Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre IQ Bot

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

L'installazione non riesce durante l'installazione di RabbitMQ

  • Aggiornato: 5/03/2019
    • 11.3.x
    • Gestisci
    • IQ Bot

L'installazione non riesce durante l'installazione di RabbitMQ

Tabella 1. L'installazione di IQ Bot non riesce durante l'installazione di RabbitMQ
Sintomo Durante l'installazione di RabbitMQ, viene visualizzato un messaggio che indica che l'installazione non è riuscita.
Causa I codici di errore negli script batch non sono propagati allo strumento di installazione. Le possibili cause potrebbero essere che RabbitMQ non è stato installato correttamente o che non hai accesso alla cartella RabbitMQ.
Soluzione
Nota: verifica innanzitutto se RabbitMQ è stato installato. Se non trovi la cartella del server di RabbitMQ in C:\Programmi\, significa che RabbitMQ non è stato installato correttamente. Inoltre, devi disporre di accesso completo in lettura/scrittura alla cartella del server di RabbitMQ.

Controllare lo stato dell'installazione di RabbitMQ

Verifica se RabbitMQ è stato installato cercando la cartella del server di RabbitMQ nella directory C:\Programmi.

  • Per controllare lo stato di installazione di RabbitMQ in ambiente cluster, esegui il comando dalla directory C:\Programmi\RabbitMQ Server\rabbitmq_server-3.6.6\sbin\: rabbitmqctl cluster_status command ed esegui il comando rabbitmqctl status per ottenere lo stato di tutti i nodi del cluster. Se non ottieni alcun errore, RabbitMQ funziona correttamente.
  • Per controllare lo stato di installazione di RabbitMQ in ambiente autonomo, esegui il comando di stato rabbitmqctl. Se non ottieni alcun errore, RabbitMQ funziona correttamente.

Durante la verifica dello stato dell'installazione di RabbitMQ, potresti ricevere uno dei seguenti errori. Se ricevi qualsiasi altro errore, contatta il team di supporto di Automation Anywhere.

  • Errori di autenticazione non riuscita: l'errore di autenticazione non riuscita viene visualizzato se i cookie in %WINDIR%\.erlang.cookie e %USERPROFILE%\.erlang.cookie non corrispondono. In tal caso, copia .erlang.cookie da %USERPROFILE%\.erlang.cookie a %WINDIR%\.erlang.cookie e riavvia il servizio RabbitMQ. Verifica lo stato dell'installazione di RabbitMQ eseguendo uno di questi comandi: rabbitmqctl cluster_status command e rabbitmqctl status.
  • Gli errori del database mnesia vengono generati da cartelle danneggiate in %appdata%\RabbitMQ\db. Elimina la cartella e riavvia il nodo.
  • Verificare lo stato dell'installazione di RabbitMQ utilizzando il portale RabbitMQ: se non riesci ancora a rilevare lo stato dell'installazione di RabbitMQ, esegui i seguenti comandi e abilita il plug-in rabbitmq_management su tutti i nodi del cluster di RabbitMQ per ottenere informazioni più dettagliate sull'errore.
    • Abilitare il plug-in di gestione di RabbitMQ:
      • Esegui questo comando: rabbitmq-plugins enable rabbitmq_management
    • Concedere l'accesso all'utente messagequeue:
      • Esegui questo comando: rabbitmqctl set_user_tags messagequeue administrator per concedere l'accesso all'utente messagequeue e accedere tramite una console.
    • Verificare se è possibile accedere a IQ Bot:
      • Accedi a IQ Bot utilizzando le credenziali messagequeue/passmessage in http://localhost:15672.
Invia feedback