Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere IQ Bot

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Elenco di controllo post-installazione

  • Aggiornato: 2019/07/19
    • 11.3.x
    • Installa
    • IQ Bot

Elenco di controllo post-installazione

Controlla se IQ Bot è stato installato correttamente e se i servizi di IQ Bot stanno utilizzando le API di controllo di integrità.

Automation Anywhere IQ Bot

Assicurati che la voce Automation Anywhere IQ Bot sia presente in Pannello di controllo > Programmi > Programmi e funzionalità della macchina dove IQ Bot è stato installato.

Conferma che i servizi cognitivi di Automation Anywhere siano in esecuzione

Assicurati che i seguenti servizi siano stati installati sulla macchina dove IQ Bot è stato installato e che lo stato dei servizi sia impostato su In esecuzione nella finestra dei servizi Windows.

Per visualizzare l'elenco dei servizi attualmente in esecuzione, apri services.msc. utilizzando Start > Esegui.

  • Automation Anywhere Cognitive Alias
  • Automation Anywhere Cognitive Application
  • Automation Anywhere Cognitive Classifier Service
  • Automation Anywhere Cognitive File Manager
  • Automation Anywhere Cognitive Console
  • Automation Anywhere Cognitive Gateway
  • Automation Anywhere Cognitive MLScheduler Service
  • Automation Anywhere Cognitive MLWeb Service
  • Automation Anywhere Cognitive Projects
  • Automation Anywhere Cognitive Report
  • Automation Anywhere Cognitive Validator
  • Automation Anywhere Cognitive Visionbot Manager
  • Automation Anywhere Cognitive VisionbotEngine Service

Esecuzione di un controllo di integrità

Se necessario, utilizza l'API di controllo di integrità per eseguire un controllo dettagliato del servizio desiderato. I dettagli della richiesta/risposta dell'API di controllo di integrità sono descritti nella seguente tabella.

RICHIESTE

La seguente tabella elenca le richieste dell'API inviate per l'esecuzione di un controllo di integrità di vari servizi di IQ Bot:

Nome del servizio URL
Alias http://<hostname/IP>:9997/healthcheck
Application Service http://<hostname/IP>:9002/healthcheck
Project Service http://<hostname/IP>:9999/healthcheck
FileManager Service http://<hostname/IP>:9996/healthcheck
VisionBot http://<hostname/IP>:9998/healthcheck
Validator Service http://<hostname/IP>:9995/healthcheck
Report Service http://<hostname/IP>:9992/healthcheck
Gateway Service http://<hostname/IP>:8100/healthcheck
Frontend o Console Service http://<hostname/IP>:3000/healthcheck

Nell'elenco della tabella, è sufficiente sostituire <hostname/IP> con il nome host/l'indirizzo IP di IQ Bot per creare la richiesta dell'API di controllo di integrità utilizzando un browser web sulla macchina su cui IQ Bot è stato installato.

Ad esempio, se IQ Bot è accessibile all'indirizzo http://localhost:3000, potrai accedere al controllo di integrità di FileManager utilizzando l'URL http://localhost:9996/healthcheck.

RISPOSTE

Una tipica risposta di operazione completata viene fornita nel seguente esempio di codice.

Subsystem

Application: <Service Name>

Status: OK

Application uptime: 0d 3h 45m 6s

Version: 1.2.0-RELEASE

Branch: RC-5.2-1

GIT #: d88e59c0435c3a836bb47cd586081205564904c5

Build Time: 2018-02-17T09:26:52.523Z

Dependencies:

Database Connectivity: OK

MessageQueue Connectivity: OK

Project: OK

VisionBot: OK

**<Service Name> potrebbe essere Alias, Application, FileManager, Project, Report, Gateway, Validator o VisionBot.

Dependencies: elenca lo stato di tutti i servizi dipendenti, ad esempio database e coda messaggi del servizio ispezionato.

Controllo dei database e delle tabelle creati

Scopri quali database e tabelle vengono creati dopo l'installazione di IQ Bot.

Accedi al database con <dbusername> e <dbpasswd> per controllare i nomi dei database e delle tabelle utilizzando <hostname>, <dbusername> e <dbpasswd>.

Il sistema crea i seguenti database:

  • AliasData: questo è il database master che archivia i dati relativi a diversi alias correlati a un campo nel sistema per diversi tipi di documento. Questo database contiene anche le informazioni sulle lingue e sui diversi tipi di documento supportati dal sistema IQ Bot.
  • ClassifierData: questo database contiene i dati relativi all'output della classificazione per la classificazione del layout e del contenuto.
  • Configurations: questo database archivia dati sulle configurazioni utilizzate durante l'installazione di IQ Bot, ad esempio URL Control Room, percorso di output e così via.
  • FileManager: questo database archivia i dati e i file caricati relativi alle istanze di apprendimento e i bot di visione.
  • MLData: questo database archivia i dati di formazione utilizzati dal sistema di apprendimento automatico (Machine Learning, ML) in IQ Bot.

Invia feedback