Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Integrazioni

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Configurare il trigger Lightning Flow per RPA Bots for Salesforce

  • Aggiornato: 2022/03/22
    • Automation 360 v.x
    • Gestisci
    • AARI
    • Flusso di processo

Configurare il trigger Lightning Flow per RPA Bots for Salesforce

Lightning Flow è il meccanismo più recente per creare un flusso con un bot attivato da evento. Questo metodo offre agli utenti la possibilità di automatizzare i processi impostando criteri necessari per l'attivazione del bot.

Prerequisiti

Assicurati di disporre di quanto segue:
  • Dovresti avere il set di autorizzazioni utente del componente Lightning per bot RPA AAI applicato.
  • L'oggetto e i criteri definiti dall'amministratore e il risultato che desideri ottenere utilizzando un flusso.
  • Familiarità con la mappatura di un campo ID oggetto al campo record ID richiesto dalla classe Esegui Bot.
  • ID di registrazione delle Configurazioni bot se hai intenzione di Eseguire bot per Configurazione Bot.

Procedura

  1. Da Salesforce, accedi a Setup > Automazione dei processi > Flussi.
  2. Fai clic su Nuovo flusso.
  3. Scegli un Trigger e un Evento.
    TriggerEvento
    Flusso attivato da record Definisci l'Oggetto e i Requisiti della condizione.
    Flusso attivato da eventi della piattaforma Scegli un Evento della piattaforma.
  4. Fai clic su Avanti.
  5. Scegli una delle seguenti opzioni per controllare la connessione degli elementi nel tuo flusso.
    OpzioneAzione
    A mano libera Trascina l'elemento Azione nell'elemento Flusso.
    Layout automatico Fai clic sull'icona col segno più.
    Importante: Le seguenti fasi iniziali sono richieste in ogni Azione:
    1. Immetti un'Etichetta per l'azione.
    2. Immetti il Nome API.
    3. Facoltativamente, immetti una Descrizione.
  6. Immetti un'Azione Apex nel campo Azione.
    Sono disponibili quattro azioni APEX da eseguire da un flusso RPA Bots for Salesforce. Ogni azione accede al bot e ai suoi dati in modo diverso. Seleziona quello che meglio soddisfa le tue esigenze in base alle seguenti descrizioni:
    • Esegui bot per configurazione bot:

      Usa le Configurazioni bot salvate dal connettore RPA Bots for Salesforce.

      • Inserisci l'ID del record della configurazione come ID della configurazione bot.
        Suggerimento: Questo ID si trova nella pagina di configurazione bot e alla fine dell'URL del record. Per esempio: https://na1.lightning.force.com/lightning/r/Case/5003000000D8cuIQAA.immagine dell'interfaccia
      • Scegli il tipo di campo dell'ID del record, scorrendo il menu a discesa e selezionando il tipo di campo del record su cui il bot verrà eseguito.
        Suggerimento: Il tipo di campo dell'esempio precedente assomiglia al seguente:
        $Recordid:Case
    • Esegui bot con chiave API

      Connettiti alla tua Control Room inserendo le tue credenziali per eseguire un bot salvato.

      1. Immetti il Nome del bot.
      2. Immetti la Chiave API CR.
      3. Immetti l'URL CR.
      4. Immetti il Nome utente CR.
      5. Assegna l'ID utente Esegui come per l'utente Esecutore di bot che eseguirà il bot.

        Fai clic sul cursore per l'ID utente Esegui come e inserisci l'ID nel campo che appare.

      6. Facoltativamente, puoi fare clic su qualsiasi altro cursore per selezionare altri parametri da utilizzare nell'output del bot, come ad esempio ID del pool di dispositivi, ID record, Nomi delle variabili e Valori delle variabili.
        • I nomi delle variabili devono corrispondere esattamente al nome della variabile di input definita nel bot.

          Se si specificano più nomi di variabile, utilizza una barra verticale per separarli (ad esempio, inputOne|inputTwo|inputThree).

        • I Valori di variabile vengono passati al bot nello stesso ordine in cui vengono forniti i nomi di variabile (ad esempio come nel passaggio precedente inputValue1|inputValue2|inputValue3).
    • Esegui bot con connessione

      Utilizza una connessione in tempo reale alla Control Room per eseguire un bot salvato.

      1. Immetti il Nome del bot.
      2. Immetti l'ID della connessione.
      3. Assegna l'ID utente Esegui come per l'utente Esecutore di bot che eseguirà il bot.

        Fai clic sul cursore per l'ID utente Esegui come e inserisci l'ID nel campo che appare.

      4. Facoltativamente, fai clic su qualsiasi altro dispositivo di scorrimento per selezionare altri parametri da utilizzare negli output del bot, quali: ID pool di dispositivi, ID record, Nomi delle variabili e Valori delle variabili.
        • I nomi delle variabili devono corrispondere esattamente al nome della variabile di input definita nel bot.

          Se si specificano più nomi di variabile, utilizza una barra verticale per separarli (ad esempio, inputOne|inputTwo|inputThree).

        • I Valori delle variabili vengono passati al bot nello stesso ordine in cui vengono forniti i nomi di variabile (ad esempio come nel passaggio precedente inputValue1|inputValue2|inputValue3).
    • Esegui bot con password

      Connettiti alla tua Control Room inserendo le tue credenziali per eseguire un bot salvato.

      1. Immetti il Nome del bot.
      2. Immetti la Password CR.
      3. Immetti l'URL CR.
      4. Immetti il Nome utente CR.
      5. Assegna l'ID utente Esegui come per l'utente Esecutore di bot che eseguirà il bot.

        Fai clic sul cursore per l'ID utente Esegui come e inserisci l'ID nel campo che appare.

      6. Facoltativamente, puoi fare clic su qualsiasi altro cursore per selezionare altri parametri da utilizzare nell'output del bot, come ad esempio ID del pool di dispositivi, ID record, Nomi delle variabili e Valori delle variabili.
        • I nomi delle variabili devono corrispondere esattamente al nome della variabile di input definita nel bot.

          Se si specificano più nomi di variabile, utilizza una barra verticale per separarli (ad esempio, inputOne|inputTwo|inputThree).

        • I Valori delle variabili vengono passati al bot nello stesso ordine in cui vengono forniti i nomi di variabile (ad esempio come nel passaggio precedente inputValue1|inputValue2|inputValue3).
  7. Fai clic su Salva.
  8. Immetti un'Etichetta di flusso.
  9. Immetti un Nome API flusso.
  10. Opzionale: Immetti una Descrizione.
  11. Fai clic su Salva.
Invia feedback