Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Integrazioni

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Filtro visibilità di RPA Bots for Salesforce

  • Aggiornato: 2021/08/09
    • Automation 360 v.x
    • Gestisci
    • AARI
    • Flusso di processo

Filtro visibilità di RPA Bots for Salesforce

Personalizza la funzione Filtro visibilità per nascondere e visualizzare bots nel componente Automation Launcher creando le condizioni degli scenari pertinenti.

Perché utilizzare il filtro visibilità

Durante l'utilizzo di RPA Bots for Salesforce, potrebbe non essere necessario che tutti i bots siano sempre disponibili. Se invece la disponibilità dei bot è basata sulla pertinenza dello stato del record rispetto al processo automatizzato, il componente Automation Launcher sarà più efficace. Ad esempio, se un conto non è stato verificato, la visualizzazione del bot di controllo del credito genera solo disordine nel componente Automation Launcher. Inoltre, se gli agenti sanno che solo i bots pertinenti compaiono in Automation Launcher, è più probabile che utilizzino questa risorsa come guida per far progredire l'attività.

Creando condizioni in cui le configurazioni bot sono rilevanti puoi filtrare i bots in modo che siano visibili solo in scenari efficaci. Si tratta di una funzione opzionale, ma può essere un valore aggiunto per l'azienda poiché guida gli agenti con suggerimenti bot. Per configurare la funzione Filtro visibilità della configurazione bot, prendere in considerazione i dettagli seguenti per creare condizioni adatte all'organizzazione.

Creazione di condizioni per filtrare la visibilità

Una singola condizione viene costruita definendo un insieme di tre variabili. La tabella seguente descrive ciascuna variabile per la creazione di una singola condizione.
Campo Operatore Valore
Seleziona il campo Salesforce che determina il valore della condizione. Seleziona la relazione tra il campo e il valore. Questa può essere Uguale, Non uguale o Contiene. Definisci il valore della condizione del campo Salesforce selezionato. Puoi inserire Vero/Falso, Numero, Data o Stringa.
Dettagli da tenere in considerazione:
  • Le condizioni definiscono quando un bot deve essere visibile.
  • Ogni condizione deve conciliarsi per essere vera.
  • È possibile creare un numero qualsiasi di condizioni.
  • Ogni condizione restringerà in modo incrementale gli scenari in cui il bot sarà visibile.

Esempio di Filtro visibilità

Nell'esempio seguente, tre condizioni costituiscono l'intero Filtro visibilità. Noterai, inoltre, che ogni condizione è costituita dalle tre variabili. Le variabili vengono utilizzate in diversi metodi per restringere gli scenari risultanti.


Esempio di caso di utilizzo del Filtro visibilità
Il bot è visibile nei record in cui la Condizione 1 e la Condizione 2 e la Condizione 3 sono tutte vere.
Invia feedback