Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Integrazioni

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Impostazione di Version 11.3.2.2 o successiva Control Room per G Suite

  • Aggiornato: 2020/05/12
    • Automation 360 v.x
    • Gestisci
    • AARI
    • Flusso di processo

Impostazione di Version 11.3.2.2 o successiva Control Room per G Suite

Per Version 11.3.2.2 o successivo Control Room, per eseguire e gestire bots utilizzando il componente aggiuntivo RPA Bots for G Suite, stabilire una connessione alla sala di controllo aziendale e abilitare le variabili per restituire i dati da bot a Google G Suite Fogli.

Prerequisiti

Assicurarsi di avere le credenziali, le licenze e le autorizzazioni disponibili come elencato in Prerequisiti per RPA Bots for G Suite.

Verificare la connessione a Control Room e abilitare le variabili Google G Suite Fogli per restituire i dati da bot a Google G Suite Fogli.

Nota: Al momento è supportata solo la variabile Input-Data con tipo di variabile stringa.

Procedura

  1. Verificare la comunicazione con Control Room richiedendo un callback.

    La connessione a Control Room con l'URL di callback è una configurazione di impostazione unica che funziona per gli account utente Bot Creator, Bot Runner e Administrator.

    1. Accedere a Automation Anywhere Enterprise Version 11.3.2.2 o successiva Control Room come amministratore.
    2. Andare ad Amministrazione > Impostazioni > Generali > Software database e sala di controllo.
    3. Fare clic su Modifica.
    4. Nel campo URL di callback, immettere: https://aa-relay-server-v2.azurewebsites.net/callback
  2. Abilitare le variabili per restituire i dati come amministratore:
    1. Accedere a Control Room come amministratore.
    2. Andare ad Amministrazione > Impostazioni > Applicazione client
    3. Fare clic su Modifica.

      La pagina viene aperta in modalità di modifica.

    4. Scorrere fino a Configurazione distribuzione API > Consenti output bot
    5. Fare clic su On.
    6. Fare clic su Salva modifiche.
  3. Abilitare il trasferimento dei dati tra Google G Suite Fogli e bot.
    L'impostazione Input è abilitata per impostazione predefinita su Version 11.3.2.2 o variabili successive.
    1. Accedere a Enterprise Client come Bot Creator.
    2. Finestra Workbench.
      • Modifica di un'attività esistente: selezionare Attività > Le mie attività > Attività. Fare clic su Modifica.
      • Creazione di una nuova attività: selezionare Attività. Fare clic su Nuovo.
    3. Dalla finestra Workbench, espandere la scheda Gestione variabili a destra della finestra.
    4. Selezionare la variabile Input-Data da modificare attraverso la finestra Modifica variabile o Aggiungi variabile
      • Modifica variabile esistente: Nella finestra Gestione variabili, selezionare una variabile e fare clic su Modifica.

        Viene visualizzata la finestra Modifica variabile.

      • Creazione di una nuova variabile: Nella finestra Gestione variabili, fare clic su Aggiungi. Nella finestra Aggiungi variabile che viene visualizzata, selezionare Tipo di variabile: Valore, Elenco o Array.
      Queste sono tutte variabili di stringa. Sono supportate solo le variabili di stringa
    5. Nella finestra Modifica variabile o Aggiungi variabile, selezionare la casella di controllo Includi in output.
      Nota: L'impostazione Includi in output non è abilitata per impostazione predefinita. È necessario selezionare la casella di controllo per passare i dati dal bot a Google G Suite.
    6. Fare clic su Chiudi.

Fasi successive

Creare utenti e assegnare ruoli. Vedere Creazione di utenti per RPA Bots for G Suite e Creazione di un ruolo Google G Suite personalizzato.
Invia feedback