Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Note di rilascio di Enterprise A2019.17

  • Aggiornato: 1/28/2021
    • Automation 360 v.x
    • Esplora
    • Spazio di lavoro RPA
    • Note sulla versione

Note di rilascio di Enterprise A2019.17

Data di rilascio: 2 dicembre 2020

Rivedi le nuove funzionalità, le funzionalità modificate, le funzionalità corrette, le correzioni di sicurezza, le limitazioni note e i pacchetti supportati nella versione di Enterprise A2019.17 ().Build 7103 IQ Bot è sulla build 7082.

Funzionalità di migrazione

Important: Migrazione a Automation 360 (attualmente disponibile solo per i clienti del programma Migration Early Adopter)

La migrazione a Automation 360 è attualmente disponibile solo per clienti selezionati tramite il nostro programma Migration Early Adopter. Se siete interessati a saperne di più su questo programma o su una tempistica per la disponibilità della migrazione per tutti i clienti, contattate il vostro Automation Anywhere rappresentante.

Le seguenti caratteristiche si applicano sia a che a Enterprise 11 Enterprise 10:

Ottenere informazioni sul prossimo supporto per comandi e variabili
Bot Scanner fornisce informazioni sulla prossima Automation 360 versione in cui un comando o una variabile specifici saranno supportati o disponibili.
Migrare MetaBots con gli schermi
Eseguire la migrazione MetaBots che contiene schermate come asset. È possibile migrare gli schermi in base alla Java tecnologia e acquisirli utilizzando le modalità di riproduzione Oggetto, Immagine e Coordinate.

Come viene eseguita la migrazione di MetaBots

Visualizza l'avanzamento della bot migrazione
Una barra di avanzamento viene visualizzata nella scheda dei risultati della migrazione quando il sistema avvia la migrazione di bots.
Esegui la migrazione bots che utilizza il SAP comando
Puoi eseguire la migrazione Enterprise 11 bots che utilizza il comando di automazione GUI per acquisire vari oggetti da SAP un'applicazione.

Mappatura dei pacchetti per la migrazione

Esegui la migrazione bots che utilizza i seguenti attributi:
  • Espressione regolare per cercare i file su cui si desidera eseguire un'operazione.
  • Variabile per specificare il figlio che bot si desidera eseguire.
  • Variabili di sistema per recuperare informazioni sulle impostazioni e sulle prestazioni di un dispositivo.
  • L'opzione Save header To (Salva intestazione in) e contenente variabili di matrice e dizionario nel REST Web Service comando per archiviare l'intestazione della risposta.
  • Bots che contengono risposte di errore dal REST Web Service comando utilizzando l'opzione Capture failure response (Risposta di errore di acquisizione) in Automation 360. Per Enterprise 11 bots, questa opzione è abilitata per impostazione predefinita.

    REST Web Service package

  • Variabili con nomi contenenti caratteri arabi o russi o numeri giapponesi a doppio byte.

    Intervallo Unicode supportato nelle variabili

Le seguenti funzioni si applicano Enterprise 11 solo a:

Valore contatore loop incrementale di 1
La variabile $Counter$ utilizzata nel ciclo in Enterprise 11 bots viene sostituita con la variabile $Condition-Counter$ nel valore migrato bots e per la variabile impostata su 1.

ID caso Service Cloud: 00659314

Visualizzazione dei report di migrazione dei log di audit
Visualizza lo stato della migrazione del log di audit e altre informazioni correlate nella pagina Tutte le migrazioni. Visualizza ulteriori informazioni utilizzando l'opzione View migration (Visualizza migrazione) per ogni istanza di migrazione di audit.

Esegui la migrazione dei log di audit Enterprise 11 | Visualizza i rapporti di migrazione

Migrazione di Enterprise 11 Bot Insight dati e dashboard
Esegui la migrazione bots che utilizza i seguenti attributi:
  • MetaBots con DLL che utilizzano variabili di credenziali di tipo di dati stringa, carattere o byte.
  • Il sito Web di Launch action di Browser package per aprire un sito Web nel Microsoft Edge browser.
  • La sessione condivisa per stabilire una connessione con un server terminale o aprire un foglio di calcolo Microsoft Excel e chiudere la sessione condivisa dal botfiglio.
  • I modelli IBM 5555 B01 e C01 per i terminali TN5250 e il terminale predefinito per il terminale VT100.

Automation 360

Bot agent update: Questa versione include un aggiornamento obbligatorio per Bot agent. Assicurati di completare l'aggiornamento per continuare con le attività di automazione durante l'aggiornamento da una versione precedente a questa versione.

Aggiorna automaticamente il Bot agent | Aggiornare manualmente il Bot agent

Per verificare quale Bot agent versione è compatibile con questa Automation 360 versione, consulta Compatibilità con le build di Automation 360.

Nuove funzioni
Connettersi al server EWS con autenticazione OAuth

È disponibile una nuova autenticazione per il protocollo Exchange Web Services (EWS) con OAuth. È possibile utilizzare l'autenticazione OAuth e abilitare le applicazioni API gestite da EWS per accedere a Exchange online in Office 365.

Utilizzo dell'azione Connetti

Google Cloud Platform supportato per la On-Premises distribuzione

È ora possibile ospitare e Control Roomcreare e distribuire l'automazione sui dispositivi configurati per utilizzare Google Cloud Platform l'ambiente.

Sistema operativo, ambiente e piattaforma supportati per Control Room

Collegamento del canale LDAP per una maggiore sicurezza di rete nella On-Premises distribuzione

Control Room supporta l'associazione del canale LDAP per conformarsi a una release di sicurezza di Microsoft. L'associazione del canale LDAP fornisce una sicurezza avanzata per le comunicazioni di rete tra un Active Directory e i suoi client. Fornisce un'autenticazione LDAP più sicura su SSL e TLS.

Configura associazione canale LDAP

Utilizza Bot agent con AWS WorkSpaces (ID caso Service Cloud: 00652474, 00676112)

Ora puoi distribuire bots su Bot agent dispositivi configurati su AWS WorkSpaces.

Compatibilità di Bot agent

Tipo di terminale VT220 supportato in Terminal Emulator

Per stabilire una connessione e comunicare con un'altra macchina, è ora possibile utilizzare il terminale VT220 per inviare e ricevere testo.

Utilizzo di Connect action

Autorizzazione per annullare il pagamento in Control Room

Utilizzare l'autorizzazione Annulla pagamento per annullare il check-out TaskBots o i file dall'area di lavoro pubblica o privata.

  • Nello spazio di lavoro pubblico, lo stato delle bot modifiche diventa pubblico.
  • Nel workspace privato, lo stato delle bot modifiche a nuovo se sono state apportate modifiche a bot. Se non ci sono modifiche, bot viene sostituito con un clone.

Estrai un bot

Miglioramenti alla Recorder
  • Registrare un'attività utilizzando Universal Recorder o AISense Recorder da un singolo punto di immissione. Entrambi i registratori sono ora gestiti tramite un singolo package, che consente aggiornamenti più rapidi ed efficienti.
  • È ora possibile registrare le attività in un Microsoft Edge browser che viene eseguito su Chromium (versioni 79 e successive).
  • Utilizzare l'opzione AISense Recorder Definisci per acquisire un oggetto visibile solo quando si passa il mouse sull'oggetto.
  • Utilizzare l'opzione Ridimensiona finestra in > RegistratoreAcquisizione action per impostare la larghezza e l'altezza della finestra.

    Questa opzione fornisce un più botaffidabile. Ridimensiona la finestra in base alle dimensioni in cui è stata registrata l'attività, aumentando così la probabilità che il bot identifichi l'oggetto di destinazione.

Inizia a utilizzare i registratori | Applicazioni e browser supportati da Universal Recorder | Utilizzo della funzione di acquisizione action

Usa sessione condivisa in Terminal Emulator

Utilizzare la nuova opzione di sessione condivisa per passare lo stato esatto di un'applicazione a una TaskBot logica MetaBot o che si verifica contemporaneamente. Ad esempio, invece di connetterti più volte alla stessa applicazione per diverse attività, puoi utilizzare l'opzione per connetterti all'applicazione utilizzando una singola attività, ottimizzando così la logica di automazione nel lungo periodo.

Condividi sessione tra TaskBot logica

Condividi una sessione Excel tra bots

Utilizzare la funzione Set session from the (Imposta sessione action da) Excel basic o Excel advanced package per assegnare una sessione Excel a una variabile, quindi passare tale variabile da un padre a un botfiglio. Questo consente al figlio bot di accedere al foglio di lavoro aperto nel botpadre.

Excel basic package | Operazioni avanzate della cartella di lavoro di Excel | Esempio di condivisione di una sessione Excel tra bot

Nuova opzione per Run Task

In Task Bot package, è ora possibile utilizzare l'opzione Esegui action con un'opzione per ripetere l'attività selezionata fino a quando non si sceglie di arrestarla.

Nuova ricerca di ruoli in User Management API

Utilizza la nuova API di ricerca dei ruoli nelle API di gestione degli utenti in Swagger per ottenere un elenco di tutti i ruoli o dettagli per un ruolo specifico.

Cerca API ruoli

Acquisisci stato di risposta dell'API REST

In REST Web Service package, è possibile acquisire lo stato della risposta dell'API REST nella variabile del dizionario. La variabile del dizionario ora mostra la chiave di risposta con il suo valore.

Nuova opzione per REST Web Service (ID caso Service Cloud: 00489741, 00646436)

Utilizzare la risposta di errore di acquisizione action nella REST Web Service package per acquisire i dettagli della risposta nel corpo della risposta.

Usa espressioni regolari in packages

È possibile utilizzare espressioni regolari (regex) per actions supportare la ricerca basata su modelli in un file, una cartella o un titolo di Windows. Le espressioni regolari sono supportate in actions File e File and Folder packages come Copy (Copia), Delete (Elimina), Rename (Rinomina), Print Multiple files (Stampa più file) e Zip.

Puoi anche utilizzare espressioni regolari in alcuni packages che supportano il carattere jolly nei titoli delle finestre.

I seguenti elementi packages e actions supportano espressioni regolari:

  • Wait
  • Image Recognition
  • Simulate keystrokes
  • Mouse > Clicca action
  • Legacy Automation > Gestione del controllo di Windows
  • OCR
  • Screen
  • Recorder > Cattura