Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Note su Enterprise Edition A2019.13

  • Aggiornato: 1/25/2021
    • Automation 360 v.x
    • Esplorare
    • Spazio di lavoro RPA
    • Note sulla versione

Note su Enterprise Edition A2019.13

Data di rilascio: 15 giugno 2020

Rivedere le funzionalità nuove, i pacchetti modificati, le funzionalità modificate, i problemi risolti e le limitazioni note in Enterprise A2019.13. In questa versione non sono presenti correzioni correlate alla sicurezza.

A2019.13 Build 4701 è disponibile per i clienti Cloud Enterprise, mentre Build 4705 è disponibile per i clienti In sede Enterprise. Community Edition rimane su A2019.12 e verrà aggiornato a A2019.14 in base alla disponibilità.

Automation 360

Per verificare quale Agente bot versione è compatibile con questa Automation 360 versione, consulta Compatibilità con le build di Automation 360.

Nuove funzionalità
Migrazione da 11.x e 10.x a Automation 360 (attualmente disponibile solo per i clienti del programma Migration Early Adopter)

La migrazione a Automation 360 è attualmente disponibile solo per i clienti del programma Migration Early Adopter. Se si è interessati a saperne di più su questo programma o a conoscere la tempistica con cui la migrazione sarà disponibile per tutti i clienti, contattare il rappresentante Automation Anywhre.

Usare Automation Anywhere Mobile per Automation 360

Gestire bot, visualizzare i in dati in tempo reale nei dashboard operativi e aziendali e caricare i documenti per IQ Bot l'elaborazione tramite Automation Anywhere Mobile l'app.

Automation Anywhere Mobile supporta l'accesso con ID touch.

App Automation Anywhere Mobile

Registrare le attività con un'impostazione di visualizzazione del dispositivo del 125% o 150%

È ora possibile registrare le attività utilizzando Universal Recorder in Java, Microsoft Active Accessibility e Microsoft UI automation, su un computer con un'impostazione di visualizzazione configurata al 125% o al 150%, in addition to the existing setting of 100%.

Esportare bot senza abilitare SMTP in Gestione del ciclo di vita dei bot

Quando si esporta un bot, è ora possibile scaricare il pacchetto esportato anche quando SMTP non è abilitato. Il link per scaricare il pacchetto esportato è disponibile nella pagina ACTIVITY > (ATTIVITÀ) Historical (Cronologico).

Esportazione di un bot

Esportare e importare file utilizzando le API BLM

Utilizzare le API di esportazione e importazione Gestione del ciclo di vita dei bot (BLM) per passare bot da un ambiente a un altro in base ai requisiti di automazione dell'organizzazione.

È possibile esportare bot con file dipendenti e comando pacchetti dall'area di lavoro pubblica di un Sala di controllo, importarli in un'area di lavoro privata in un altro Sala di controllo e archiviarli in un'area di lavoro pubblica. Per esportare e importare bot, è necessario disporre delle autorizzazioni dei pacchetti Export bot (Esporta), Import bot (Importa), View (Visualizza) e Manage (Gestisci) e delle autorizzazioni di Check in (Archivia) e Check out (Estrai) per le cartelle necessarie, oltre che disporre della licenza Creatore di bot.

Gestione del ciclo di vita dei bot API

Acquisire l'azione di scorrimento e la tabella utilizzando Registratore AISense

È ora possibile acquisire l'operazione di scorrimento in una finestra dell'applicazione e il controllo della tabella da un'applicazione remota durante la registrazione di un'attività con Registratore AISense.

Registrare un'attività con Registratore AISense

Miglioramenti del generatore di moduli per moduli interattivi

Il generatore di moduli include i seguenti elementi:

  • Select File (Seleziona file): Per abilitare il caricamento di file nel modulo.
  • Elenco a discesa: Consente di creare un menu a discesa nel modulo.

Creazione di un modulo

Estrarre testo da un'area specifica di una finestra

Usare App Integration (Integrazione app) > Capture area (Acquisisci area) azione per estrarre testo dall'area acquisita di una finestra e salvarlo in una variabile stringa.

Integrazione app pacchetto

Leggere i valori delle variabili stringa da un file di testo

Utilizzare String (Stringa) > Import string from text file (Importa stringa da file di testo) azione per leggere i valori da un file di testo e salvarli in una variabile stringa.

Pacchetto Stringa

Automatizzare nei terminali IBM-5555 utilizzando Emulatore di terminale pacchetto

Il tipo di terminale TN5250E supporta ora i modelli di terminale IBM-5555-C01 e D01.

Comando Emulatore terminale

Specificare eventi all'interno del trigger di e-mail

Per i trigger di e-mail, specificare un evento all'interno del tipo di server (Outlook, E-mail o server EWS) per attivare un bot.

Aggiungi un trigger e-mail

Usare un tasto di scelta rapida per il trigger di interfaccia

Per i trigger di interfaccia, è possibile selezionare il tasto di scelta rapida come una delle condizioni per attivare bot

Aggiungi un trigger di interfaccia

Assegnare azione nel pacchetto di moduli interattivi

Il pacchetto di moduli interattivi include ora un'azione Assign (Assegna), che è possibile utilizzare per assegnare valori dinamicamente nell'elemento Dropdown (Menu a discesa) di un modulo.

Moduli interattivi pacchetto

Creare un collegamento di un file o di una cartella

Utilizzare Folder (Cartella) > Create shortcut (Crea collegamento) o File (File) > Create shortcut (Crea collegamento) azione per creare un collegamento nel percorso del file di destinazione specificato. Il collegamento dipende dal file o dalla cartella di origine. Se si apportano modifiche alla cartella di origine, esse verranno applicate anche al collegamento.

Pacchetto File | Pacchetto Cartella

Nuove condizioni in If e Ciclo pacchetti
  • Utilizzare la condizione Data table (Tabella di dati) > Data table is empty (La tabella di dati è vuota) per eseguire azioni in base al fatto che la tabella specificata contenga valori.
  • Utilizzare le condizioni Data table (Tabella di dati) > Number of columns (Numero di colonne) e Data table (Tabella di dati) > Number of rows (Numero di righe) per eseguire azioni in base al fatto che il numero di colonne o righe è pari, maggiore, o inferiore al valore specificato.

Pacchetto If | Pacchetto Ciclo

Generare una stringa casuale di un numero di caratteri specificato dall'utente e assegnarla a una variabile stringa

Usare String (Stringa) > Random (Casuale) azione per generare una stringa di caratteri alfanumerici maiuscoli e minuscoli. È possibile specificare il numero di caratteri di cui è composta la stringa generata, con un massimo di 300 caratteri.

Pacchetto Stringa

L'aggiornamento Automation 360 consente di precompilare i parametri di installazione

Se si esegue l'aggiornamento da una Automation 360 versione a un'altra, è possibile precompilare i parametri di installazione con il contenuto di installazione esistente. I parametri di installazione esistenti includono, ad esempio, il percorso di installazione, le porte HTTPS, i nomi di database, gli indirizzi IP e la configurazione TLS. Il nome utente e la password devono essere inseriti manualmente.

Si noti che ciò è applicabile esclusivamente a un'installazione basata su Windows.

Eseguire il programma di installazione di Sala di controllo | Installazione di Sala di controllo su Linux

Pacchetti supportati
Pacchetto Versione
Gestione nodi 7.1.5207
Applicazione 2.0.0-20200515-071407
Integrazione app 1.0.0-20200515-071406
Analizza … 2.2.2-20200515-101604
Operatore booleano 2.0.0-20200515-071408
Migrazione bot 2.4.0-20200604-174031
Browser 2.0.0-20200515-071410
Appunti 2.0.0-20200515-071418
Commento 2.0.0-20200515-071418
CSV/TXT 2.0.0-20200515-071419
Database 2.0.0-20200515-071421
Tabella dati 2.0.0-20200515-071731
Data e ora 2.0.0-20200515-071424
Ritardo 2.1.0-20200515-071425
Dizionario 2.0.0-20200418-005349
Esegui DLL 2.0.0-20200515-071713
E-mail 2.0.0-20200515-071427
Gestore errori 2.0.0-20200515-071432
Excel base 2.0.0-20200515-071623
Excel avanzato 4.0.0-20200604-173722
File 2.1.0-20200515-071434
File e cartelle 2.0.0-20200317-030352
Cartella 2.1.0-20200515-071436
FTP / SFTP 2.0.0-20200515-071439
IF/ELSE 2.0.0-20200515-071441
Riconoscimento delle immagini 2.0.0-20200515-071454
Moduli interattivi 2.12.0-20200420-084203
IQ Bot 2.0.0-20191031-150538
JavaScript 2.0.0-20200515-071459
Simula sequenze di tasti 2.0.0-20200515-071502
Automazione legacy 2.0.0-20200515-133330

1.0.0-20200515-133334

Elenco 2.0.0-20200515-071509
Registra nel file 2.0.0-20200515-071509
Ciclo 2.0.0-20200515-071511
Finestra di messaggio 2.0.0-20200515-071511
Mouse 2.0.0-20200515-071517
Numero 2.0.0-20200515-071522
OCR 2.1.0-20200516-083309
Excel per Office 365 2.0.0-20200515-071608
Office 365 Calendar 2.0.0-20200515-071414
OneDrive per Office 365 2.0.0-20200515-071614
PDF 2.1.0-20200515-071618
PGP 2.1.0-20200515-071620
Ping 2.0.0-20200515-071621
Stampante 2.0.0-20200515-071626
Riproduci audio 2.0.0-20200515-071622
Prompt 2.0.0-20200515-071627
Script Python 2.0.0-20200515-071628
Registratore 2.0.5-20200523-020302
Servizio web REST 2.0.0-20200515-071712
SAP 2.1.0-20200515-071715
Schermata 2.0.0-20200515-071718
SNMP 2.0.0-20200515-071720
Servizio Web SOAP 3.0.0-20200515-071723
Stringa 3.0.0-20200515-071729
Sistema 2.0.0-20200515-071729
Attività 2.0.0-20200519-082744
Emulatore di terminale 2.0.0-20200515-071735
Trigger di e-mail 1.1.0-20200515-022805
VBScript 2.0.0-20200515-071737
Attendi 3.0.0-20200515-071739
Finestra 2.0.0-20200515-071753
Carico di lavoro 2.0.0-20200422-054201
XML 2.0.0-20200515-071743
Funzionalità modificate
Dictionary (Dizionario) > Put (Metti) azione è ora il valore Dictionary (Dizionario) > Set value (Imposta valore) azione. Quando si fornisce il nome della chiave, se la chiave non esiste già, viene azione creata una nuova coppia chiave-valore. Inoltre, è ora possibile immettere manualmente un valore; in precedenza era necessario selezionare da un elenco di variabili.
In Excel advanced (Excel avanzato) > Get worksheet as data table (Ottieni foglio di lavoro come tabella di dati) azione, l'opzione Tick if the first row is the header (Seleziona se la prima riga è l'intestazione) è ora l'opzione Sheet contains header (Il foglio contiene l'intestazione). La funzionalità non cambia.
I campi File (File) > Rename (Rinomina) e Folder (Cartella) > Rename (Rinomina) azioni ora accettano il percorso completo del file nei campi New file name (Nuovo nome file) e New folder name (Nuovo nome cartella). In precedenza, questi campi accettavano solo il nuovo nome di file o cartella.
Quando si seleziona un file dal desktop per JavaScript, Script Pythono VBScript pacchetti, non è più necessario isolare il file in una cartella separata. In precedenza, quando si selezionava un file con l'opzione Open azione (Apri), venivano selezionati anche tutti i file contenuti nella cartella.
Database (Database) > Run stored procedure azione (Esegui procedura memorizzata) dispone ora di un'interfaccia diversa che consente di configurare i valori dei parametri di input e i tipi di dati dei parametri di output. Ciò non azione è retro-compatibile perché i controlli dell'interfaccia utente e il tipo di dati di input sono cambiati. È necessario modificare i campi Run stored procedure azione(Esegui procedura memorizzata) in bot che contengono versioni precedenti di questo azione.
La funzionalità Cloud License (Licenza Cloud) è ora abilitata per impostazione predefinita in Automation 360.
Problemi risolti
ID caso Service Cloud Descrizione
00492377, 00511639 Bot utilizzando l'azione Image Recognition (Riconoscimento delle immagini), è ora possibile ricreare l'attività registrata ed eseguirla correttamente.
00599586, 00600149, 00601142, 00599483 L'errore Processing failure (Mancata elaborazione) riscontrato durante l'utilizzo dell'operazione Wait for condition (Attesa condizione) è ora corretto. Bot che utilizza questa operazione è stato ora eseguito correttamente.
00583248 Durante il consumo Elemento di lavoro, un'attività in esecuzione non viene più annullata all'implementazione di bot successivo.
00548456 Le API di Workload Management v3 vengono ora eseguite correttamente in Swagger e non hanno esito negativo a causa di un problema di distinzione tra maiuscole e minuscole.
00601083 Per la distribuzione di Cloud, gli utenti possono ora esportare correttamente bot i file e scaricarli senza errori.
00568664 L'opzione Git integration (Integrazione Git) viene ora visualizzata per gli utenti amministratori quando passano a ADMINISTRATION (AMMINISTRAZIONE) > Settings (Impostazioni) in Sala di controllo.
-- Il valore della lunghezza minima di un elemento di modulo non può essere 0. Se si imposta il valore su 0 nel campo Character limit (Limite caratteri) > Min (Min), il campo Make field required (Rendi campo obbligatorio) è disabilitato.
00571125 Quando si archivia un file non bot da solo, il file viene ora archiviato senza errori. Anche i file più vecchi presenti in Build 4111 vengono sbloccati ed archiviati dopo l'aggiornamento a Build 4705.
-- La funzionalità di anteprima del modulo è ora coerente tra i browser Internet Explorer e Google Chrome.
-- Una pagina vuota non viene più visualizzata quando si incolla il contenuto in uno qualsiasi degli elementi del modulo esistente nel generatore di moduli.
-- Un modulo collegato a un bot tramite l'azione Display (Visualizza) dei moduli interattivi viene ora visualizzato davanti a tutte le altre finestre quando è selezionata l'opzione Always display form window in front (Visualizza sempre finestra del modulo in primo piano).
-- Quando l'accesso di un utente non riusciva a causa di un problema di disponibilità del catalogo globale (Global Catalog, GC), la risposta indicava solo un errore di comunicazione. Il processo ora verifica la presenza di errori ed eccezioni in GC ed elabora l'autenticazione con i messaggi appropriati, in modo che gli utenti possano intraprendere le azioni appropriate.
00520394 VBScript pacchetto azioni ora supporta i caratteri Unicode.
00536881 Quando si elimina un bot, viene eliminato anche qualsiasi trigger ad esso associato, e non viene elencato nella pagina Activity list.
00506169 È ora possibile utilizzare il trigger di interfaccia per eseguire un bot senza errori nel sistema operativo giapponese.
00537640, 00538369 Quando si estrae un bot da Sala di controllo e si aggiunge un trigger, è ora possibile utilizzare Run with trigger (Esegui con trigger) per eseguire questo bot senza errori.
00531912 JavaScript pacchetto azioni può ora essere utilizzato per analizzare i valori in un elenco.
00475183 I caratteri a doppio byte hanno restituito caratteri ANSI illeggibili nel testo bot Log To File (Registra su file). Questo problema è ora risolto e la codifica ANSI prende il set di caratteri predefinito del sistema.
00475129 È ora possibile utilizzare caratteri a doppio byte in un nome di variabile.
00511675 L'operazione Excel advanced (Excel avanzato) > Find (Trova) azione cerca ora i valori nelle celle unite quando si utilizza l'opzione di ricerca By rows (In base alle righe).
00468103, 00475142 I nomi Bot che utilizzano caratteri Unicode, ad esempio umlaut tedesco, caratteri giapponesi e altri, sono visualizzati correttamente nella finestra pop-up in fase di runtime.
00552701, 00558919 È ora possibile selezionarne più di uno azioni da Editor di bot e trascinarlo in un Step (Passo), Loop (Ciclo), o If (Se)azione.
00507240 È stato risolto un problema per cui un padre in esecuzione bot non poteva essere arrestato dopo aver eseguito un figlio bot. Ora è possibile interrompere un bot in qualsiasi momento.
00482810 VBScript azioni è ora in grado di eseguire script che contengono caratteri Unicode.
00472684, 00541922, 00551632,00534508, 00570602 Email (E-maiI) > Send (Invia) azione supporta ora un numero di porta immesso dall'utente per l'invio di e-mail da un server SMTP, ad esempio AWS Simple Email Service. In precedenza, azione usava solo la porta 25, anche se l'utente aveva immesso un numero di porta diverso.
00475230 È stato risolto un problema in cui String (Stringa) > Replace (Sostituisci) azionenon supportava una stringa vuota nel campo Replace with (Sostituisci con). Ora è possibile utilizzare azione per sostituire una stringa specifica con una stringa vuota.
00472665 Quando un figlio bot mostra un errore, il padre bot gestisce ora l'eccezione eseguendo Error Handler (Gestione errori) > Catch (Catch)azione. In precedenza, il padre bot mostrava anche un errore, persino quando conteneva Gestore errori azioni.
00566476, 00560339 È stato risolto un problema in cui bot contenente l'operazione Capture (Acquisisci)azione smetteva di funzionare durante l'esecuzione di azione durante la distribuzione o non poteva essere estratto una volta archiviato, per la modifica.
00537139 Un bot che esegue Capture azione (Acquisisci) può ora acquisire oggetti specifici da un browser Google Chrome su un dispositivo che esegue il sistema operativo Windows 10. In alcuni casi, bot che esegue Capture azione (Acquisisci) dalla versione A2019.11 In sede potrebbe acquisire solo l'intera finestra del browser.
00421864 La schermata Create a bot (Crea un bot) viene ora visualizzata correttamente in Internet Explorer. In precedenza, si erano verificati alcuni problemi di visualizzazione, in cui lo schermo veniva tagliato sul lato destro e non era possibile spostarlo.
00584341 È stato risolto un problema per cui alcune voci di attività cronologiche venivano visualizzate in modo errato. Tali voci sono ora visualizzate correttamente quando un utente esegue il drill-down per ottenere ulteriori informazioni.
Limitazioni note
Quando si crea una variabile Dizionario/Tabella e la si utilizza nel campo del name (nome) del comando PROPERTIES (PROPRIETÀ) la distribuzione di bot non avviene correttamente. Questo problema si verifica perché le variabili Dizionario/Tabella non sono supportate per il campo name (nome) nel comando PROPERTIES (PROPRIETÀ). È possibile inserire il valore del nome in una variabile Stringa o Numero prima di utilizzarlo nel comando PROPERTIES (PROPRIETÀ), quindi utilizzare tale variabile.
È possibile utilizzare Swagger per esportare bot ma non per scaricare bot esportato. È necessario utilizzare il client REST per scaricare bot esportato.
Quando si esegue un bot, la finestra di runtime viene ridotta a icona dopo aver preimpostato il desktop.

Il rapporto Divulgazione OSS fornito nel programma di installazione di A2019 è obsoleto. A partire da questa versione, è possibile accedere al Sito di supporto di Automation Anywhre e scaricare il report aggiornato:

A-People Downloads page (Login required).

Quando si acquisisce un controllo di tabella da un'applicazione utilizzando Registratore AISense, non è possibile impostare il testo utilizzando l'opzione Set text (Imposta testo) nell'elenco Actions (Operazioni). È possibile impostare il testo nella tabella acquisendo una cella dalla tabella come casella di testo e utilizzando l'opzione Set text (Imposta testo) nell'elenco Actions (Azioni).
Quando si esegue l'aggiornamento da una versione Automation 360 a un'altra, è possibile precompilare i parametri di installazione con il contenuto di installazione esistente, ma solo se è stato utilizzato il percorso di installazione predefinito C:\\Programmi.
Nota: Ciò è applicabile esclusivamente a un'installazione basata su Windows.
In base all'autorizzazione assegnata da un amministratore, gli utenti possono solo visualizzare la scheda Public (Pubblico) che elenca i moduli disponibili e bot. Tuttavia, gli utenti possono modificare un modulo disponibile o bot sostituendo View (Visualizza) con Edit (Modifica) nell'URL Sala di controllo.
Quando si crea un bot e si collega un modulo ad esso, il bot viene incluso solo quando si effettua l'archiviazione nel modulo; non è disponibile al momento dell'estrazione del modulo.
Quando si fa clic su diverse icone (Copy (Copia), Cut (Taglia) e Paste (Incolla)) nella parte superiore della generatore di moduli o della pagina di creazione dibot, le descrizioni comandi si sovrappongono.
Problemi nel generatore di moduli:
  • Se si trascina un elemento del modulo in una posizione specifica nel generatore di moduli, esso viene sempre visualizzato nella parte inferiore degli elementi disponibili.
  • Se si trascinano gli elementi del modulo nella schermata del generatore di moduli in Internet Explorer, il puntatore del mouse lampeggia continuamente.
  • Per l'elemento Radio button (Pulsante di opzione), non è possibile impostare la selezione predefinita in Advance behaviors (Comportamenti avanzati).
  • Per l'elemento Checkbox (Casella di controllo), le modifiche apportate ai nomi delle caselle di controllo nel campo Checkbox content (Contenuto della casella controllo) non vengono aggiornate quando si attiva Advance behaviors (Comportamenti avanzati) > Make default selections (Esegui selezioni predefinite).
Quando un bot esegue Emulatore di terminale pacchetto azioni in un terminale IBM-5555, la finestra del terminale non visualizza caratteri a doppio byte, compresi i caratteri cinesi e giapponesi.
Se è stato utilizzato Universal Recorder per acquisire una voce di menu da un'applicazione Microsoft Active Accessibility su un computer con un'impostazione di scala di visualizzazione configurata su 100%, in fase di runtime bot non fa clic sulla voce di menu corretta di un computer con un'impostazione di scala di visualizzazione configurata su 125% o 150%.
Durante il provisioning GUID, la sincronizzazione delle licenze viene richiamata internamente dopo un'installazione eseguita con successo. Se la sincronizzazione interna della licenza non riesce ma l'installazione ha successo, gli utenti possono eseguire l'accesso e continuare a lavorare.
Quando si esegue un'attività costituita da una o più sottoattività, la voce In Progress (In corso) per l'attività viene inserita in un report cronologico al completamento della prima sottoattività, non dell'intera attività di gestione.
Si verifica un errore se il padre bot contiene azioni per gli oggetti acquisiti utilizzando Registratore AISense, e il figlio bot contiene azioni per gli oggetti acquisiti utilizzando Universal Recorder, o viceversa.

Automation 360 IQ Bot

La versione IQ Bot In sede supporta tutte le caratteristiche e le funzionalità disponibili in IQ Bot Versione 11.3.4.2.

Automation 360 IQ Bot matrice di confronto delle caratteristiche

Rivedere la compatibilità della versione Automation 360 IQ Bot In sede con la versione Sala di controllo In sede corrispondente.

Compatibilità delle versioni di Automation 360 IQ Bot

La versione IQ Bot Cloud è disponibile per questa versione e supporta tutte le caratteristiche e le funzionalità disponibili in IQ Bot Versione 11.3.4.2. Questa versione fornisce agli utenti il provisioning automatico per un fino a tre ambienti, ad esempio Sviluppo, Test e Produzione. Gli utenti possono migrare le istanze di apprendimento tra gli ambienti utilizzando le API.

Per la funzionalità Custom Logic (Logica personalizzata), è disponibile un elenco identificato di librerie e pacchetti Python che possono essere utilizzati in sicurezza per Automation 360 IQ Bot Cloud. Utilizzare solo questi pacchetti puoi garantire la sicurezza dell'infrastruttura Cloud, dei file system, dei database e delle risorse di rete.

List of Pandas Libraries which are supported and not supported on A2019 IQ Bot (A-People login required)

Nuove funzionalità
Migrazione dei dati in un database unificato

Automation 360 IQ Bot In sede e Cloud

Il Database Migration Assistant consente di migrare i dati da IQ Bot Versione 6.5 o da database successivi a un database unificato in Automation 360 IQ Bot.

Migrazione delle versioni precedenti di IQ Bot a Automation 360 IQ Bot In sede

Supporto per script Python di convalida personalizzati

Automation 360 IQ Bot Cloud

È possibile utilizzare la logica personalizzata in Python per modificare i dati estratti intermedi in Automation 360 IQ Bot.

Add custom logic in IQ Bot to improve extraction

Selezionare un motore OCR durante la creazione di un'istanza di apprendimento

Automation 360 IQ Bot In sede e Cloud

È possibile selezionare diversi motori OCR direttamente dall'interfaccia utente in base ai requisiti per l'estrazione dei dati da tipi di documenti specifici durante la creazione di una nuova istanza di apprendimento. Non è necessario arrestare e riavviare i servizi di IQ Bot per implementare la modifica del motore.

Select an OCR engine

Opzione per abilitare o disabilitare PDFBox

Automation 360 IQ Bot In sede e Cloud

Puoi abilitare o disabilitare la casella di controllo I miei documenti PDF non hanno alcuna immagine direttamente nell'interfaccia utente durante la creazione di un'istanza di apprendimento.

Disable PDFBox option

Funzionalità modificate
L'icona di disegna casella per i valori del documento non è più disponibile. Tuttavia, è comunque possibile fare clic e trascinare una casella sul documento per disegnare caselle per le etichette, insieme ai valori.
Problemi risolti
ID caso Service Cloud Descrizione
-- È ora disponibile una nuova API REST che contiene gli URL validatori IQ Bot di tutti i documenti disponibili che non sono bloccati da alcun utente. Un URL validatore recuperato dall'API REST può essere utilizzato in qualsiasi browser per accedere direttamente al documento specifico.
00343034 Dopo un accesso eseguito con successo, l'utente viene reindirizzato a un documento specifico tramite l'URL validatore.
00471068, 00339407 La funzionalità Draw box (Disegna casella) per le etichette dei campi garantisce ora che il valore selezionato venga trattato come una parola intera anziché come caratteri distinti. È ora possibile selezionare più regioni identificate dal sistema (System Identified Regions, SIR) o una parte specifica di una singola SIR da un'etichetta di campo, per un'estrazione accurata dei dati.
-- La funzione PDF Box (Casella PDF) consente ora di generare un SIR per un file PDF che contiene contenuti in più formati.
00481720 La password dell'utente dell'account di servizio può ora includere caratteri speciali. L'account del servizio non viene bloccato e tutti i servizi di IQ Bot verranno avviati correttamente dopo un'installazione, indipendentemente dal fatto che la password contenga caratteri speciali.
00510286, 00548393 Quando il servizio dell'applicazione cognitiva di Automation Anywhere viene riavviato dopo l'installazione di Automation 360 IQ Bot Build 4705, le informazioni di accesso dell'utente vengono ora acquisite senza duplicazione.

Tuttavia, se si esegue l'aggiornamento da una qualsiasi versione precedente di Automation 360 IQ Bot a IQ Bot A2019.13 (Build 4705), occorre annullare la registrazione e registrare i servizi IQ Bot.

00522978 Quando si installa IQ Bot, l'account utente non è bloccato neanche quando la password contiene caratteri speciali e tutti i servizi IQ Bot sono avviati senza problemi.
00581425, 00581949, 00604394, 00602630 È ora possibile registrare IQ Bot con il tenant figlio utilizzando l'API, che consente di visualizzare tutti i domini e le istanze di apprendimento disponibili.
00575939, 00417631, 00423076 Il file .csv viene ora visualizzato nella cartella Output (Output) quando si carica un documento con un nome file lungo (più di 60 caratteri) utilizzando IQ Bot Upload.
Limitazioni note
IQ Bot In sede

Il rapporto Divulgazione OSS fornito nel programma di installazione di IQ Bot A2019 è obsoleto. A partire da questa versione, è possibile andare al Sito di supporto di Automation Anywhre e scaricare il report aggiornato:

A-People Downloads page (Login required).

IQ Bot In sede e Cloud

Le immagini in Designer in IQ Bot appaiono distorte mentre si scorre in Internet Explorer.

IQ Bot In sede e Cloud

Vengono visualizzati gli errori di installazione per Database Migration Assistant.

Soluzione: Installare l'utilità MsSqlCmdLnUtils e il Microsoft OCDB Driver 17 per SQL Server prima di installare Database Migration Assistant.

IQ Bot In sede e Cloud

I registri non vengono acquisiti in caso di mancata installazione di Database Migration Assistant.

IQ Bot Cloud

I suggerimenti di sistema non vengono aggiornati quando i documenti vengono convalidati dall'utente.

Soluzione: Gli utenti devono aggiornare la correzione manualmente nel validatore per IQ Bot Cloud se i suggerimenti di sistema non sono visualizzati.

Bot Insight A2019

Nuove funzionalità
Filtro widget modalità di confronto

La modalità di confronto di Bot Insight introduce filtri widget che è possibile applicare ai dashboard esistenti. Una nuova opzione Filter (Filltro) mostra una finestra Filter (Filtro) con i widget Attributes (Attributi), Numeric (Numerico) e Time (Tempo).

Confronto dei dashboard

Supporto orario per widget

I widget Bot Insight includono un'opzione di intervallo Hour (Ora) nel campo Group By (Raggruppa in base a) per il tipo Date (Data). L'analisi per questo widget raggruppa i dati per intervalli orari e visualizza il grafico di conseguenza.

Utilizzo di widget

Funzionalità modificate
Connettore Power BI

È possibile accedere al file del connettore dati AABotInsightV3.mez da C:\\Program Files\\Automation Anywhere\\Enterprise\\Connectors\\PowerBI e copiarlo in <your user>C:\\Users\\\\Documents\\PowerBI Desktop\\Custom Connectors per distribuire il connettore Power BI.

Distribuisci Power BI connettore

Bot Insight API
  • Tutti i parametri sono ora facoltativi.
  • Il parametro botname nell'API Get task log data (Ottieni dati di registro sull'attività) supporta diversi nomi bot, separati da una virgola.
  • Non ci sono ora limitazioni di periodo di tempo sui dati recuperati.

Bot Insight API

Invia feedback