Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Come eseguire la migrazione dei dati WLM

  • Aggiornato: 8/13/2021
    • Automation 360 v.x
    • Migra
    • Spazio di lavoro RPA

Come eseguire la migrazione dei dati WLM

I dati di gestione del carico di lavoro (Workload management, WLM) Enterprise 11 vengono migrati automaticamente a Automation 360 quando si installa Automation 360 e si punta Control Room al database Enterprise 11 ripristinato.

Quando esegui la migrazione dei dati WLM in Automation 360, tutti i WLM correlati vengono spostati nell'ambiente Automation 360, compresi code, pool di dispositivi, proprietari e consumatori. I pool di dispositivi migrati sono vuoti perché il processo di migrazione non esegue la migrazione dei dispositivi. Devi aggiornare il pool di dispositivi con i dispositivi Bot Runner non assistiti pertinenti.

I Bots associati a un modello di carico di lavoro vengono migrati nello stesso modello di Automation 360 con tutte le informazioni intatte.

Per la migrazione sono supportate le seguenti variabili degli elementi di lavoro:

  • $WorkItem$: la modalità di migrazione di questa variabile dipende dalla stringa, dal numero e dal tipo di data/ora ad essa associati.

    Mappatura delle variabili per la migrazione

  • $WorkItemResult$: i Bots che utilizzano questa variabile devono essere associati a un modello di carico di lavoro in Enterprise 11 se desideri utilizzarli dopo la migrazione. Se esegui la migrazione di un bot che ha la variabile $WorkItemResult$ in un comando e il bot non è collegato a un modello di carico di lavoro, il comando restituirà un errore quando viene aperto in Bot editor in Automation 360.

Le seguenti operazioni di variabile dell'oggetto di lavoro non sono ancora supportate e i bots che utilizzano queste variabili non possono essere migrati correttamente:

  • Reimpostazione di $WorkItem$
  • Reimpostazione $WorkItemResult$
Invia feedback