Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Esegui la migrazione da 11.x a Automation 360 abilitato al Cloud

  • Aggiornato: 2/11/2021
    • Automation 360 v.x
    • Esegui la migrazione
    • Spazio di lavoro RPA

Esegui la migrazione da 11.x a Automation 360 abilitato al Cloud

Esegui le attività in questo flusso di lavoro per eseguire la migrazione da Automation Anywhere Enterprise 11.x a Automation 360 Cloud, inclusa la migrazione dei bot.

Prerequisiti

Se stai installando Automation 360 su un computer su cui 11.x è stato installato in precedenza, si consiglia di eliminare i dati dalla cartella dati Elasticsearch situata in C:\ProgramData\elasticsearchdata.
Nota: Se la posizione della cartella dati Elasticsearch è stata modificata, è possibile trovare le informazioni aggiornate nel file C:\Program Files\Automation Anywhere\Enterprise\elasticsearch\config\elasticsearch.yml.

Procedura

  1. Pianificare la migrazione:
    • Tutte le versioni 11.x sono supportate per la migrazione manuale su Automation 360 abilitato al Cloud.
    • Utilizza Scanner di bot per analizzare i bot e identificare i comandi e le variabili utilizzati nei bot che sono supportati per la migrazione in Automation 360.

      Utilizzo di Scanner di bot

  2. Prepararsi per la migrazione:
  3. Installa Automation 360 per distribuzione abilitata al Cloud.
  4. Crea tutte le entità, ad esempio utenti, ruoli e credenziali, tranne bot nella Automation 360 stessa modalità in cui sono disponibili in 11.x.
    • Creazione di un utente
    • Creare e assegnare ruoli
    • Credenziali
    • Valore globale AAApplicationPath
    • I seguenti valori globali verranno utilizzati dall'azione Invia e-mail:
      • AAE_EmailSettings_auth
      • AAE_EmailSettings_host
      • AAE_EmailSettings_port
      • AE_EmailSettings_ssl
      I valori per i valori globali di cui sopra devono essere quelli specificati in 11.x in Strumenti > Opzioni > Impostazioni e-mail.
    Notes:
    • È necessario creare tutte le entità sopra descritte in Automation 360 nello stesso modo in cui sono disponibili in 11.x.
    • Se in Metabot sono presenti 11.x, è necessario creare manualmente la cartella I miei Metabot nella directory bot.
    • Il nome file bot non deve contenere i seguenti caratteri speciali: ^,!,#,%,&,(,),{,},[, e ].
    È necessario creare tutte le entità sopra descritte in Automation 360 nello stesso modo in cui sono disponibili in 11.x.
  5. Esporta tutte le dipendenze 11.x bot e le relative dipendenze che desideri migrare a Automation 360 utilizzando Gestione del ciclo di vita dei bot.
  6. Importa tutto 11.x bot in Automation 360 utilizzando Gestione del ciclo di vita dei bot.
  7. Completa le attività di pre-migrazione.
  8. Esegui la migrazione di 11.x bot a Automation 360.
  9. Verifica che la migrazione sia completata:
  10. Opzionale: Esegui la migrazione dei log di audit.
Invia feedback