Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Migrazione di Enterprise 10 bots nuovi o aggiornati su Automation 360

  • Aggiornato: 2022/03/02
    • Automation 360 v.x
    • Esegui la migrazione
    • Spazio di lavoro RPA
    • Flusso di processo

Migrazione di Enterprise 10 bots nuovi o aggiornati su Automation 360

L'utilità di esportazione Enterprise 10 ti permette di eseguire la migrazione di Enterprise 10 bots nuovi o modificati su Automation 360 dopo una migrazione precedente.

Usa l'utilità di esportazione per creare un pacchetto .aapkg che può essere importato usando Bot Lifecycle Management e poi migrato usando Bot Migration Wizard in Automation 360.

Procedura

  1. Scarica la versione più aggiornata dell'utilità di esportazione di bot dal sito di supporto Automation Anywhere.
    1. Accedi alla pagina Download di Automation Anywhere: A-People Downloads page (Login required).
    2. Fai clic sul link Automation 360.
    3. Fai clic su Installazione e configurazione e poi fai clic sul file AAE_Export_Legacy_Bots_v1.zip.
  2. Estrai i file dal file zip scaricato.
  3. Apri il prompt dei comandi di Windows.
  4. Cambia la directory di lavoro in AAE_Export_Legacy_Bots_v1 e inserisci il seguente comando: bin\java -jar AAE_Export_Legacy_Bots_v1.jar -INPUT="INPUT LOCATION" -OUTPUT="OUTPUT LOCATION" -INCLUDE_SUBFOLDERS
    Aggiorna i seguenti valori nel comando:
    • INPUT: sostituisci il testo con il percorso del file o della cartella dell'archivio Control Room da cui i file bot (file .atmx e .mbot) devono essere esportati.
      • Assicurati che le cartelle menzionate nella posizione esistano.
      • Assicurati di specificare la posizione della cartella di input tra virgolette doppie.
    • OUTPUT: sostituisci il testo con un percorso di output in cui desideri memorizzare i file bot esportati in un pacchetto (.aapkg) con un timestamp.
      • Assicurati che le cartelle menzionate nella posizione esistano.
      • Assicurati di specificare la posizione della cartella di output tra virgolette doppie.
    • INCLUDE_SUBFOLDERS: fornisci questo parametro opzionale per indicare se i file bot delle sottocartelle annidate dell'archivio Control Room devono essere esportate o meno.
    Esempio di comando per esportare la cartella: bin\java -jar AAE_Export_Legacy_Bots_v1.jar -INPUT="E:\Migration10x\Automation Anywhere Server Files\Default\Automation Anywhere\My Tasks\10X\Sample_Tasks" -OUTPUT="F:\10x-Export-Utility\Exported-Bots"
    Esempio di comando per esportare il file: bin\java -jar AAE_Export_Legacy_Bots_v1.jar -INPUT="E:\Migration10x\Automation Anywhere Server Files\Default\Automation Anywhere\My Tasks\10X\AutomationTask.atmx" -OUTPUT="F:\10x-Export-Utility\Exported-Bots"
    L'utilità genera il file .aapkg nella posizione di output specificata.

Fasi successive

  1. Vai a Automazione > Importa bot per importare il file del pacchetto .aapkg in Automation 360.

    Importa bots

  2. Vai a Amministrazione > Migrazione per eseguire la migrazione dei bots (convertire il file .atmx in file .bot) in Automation 360 utilizzando Bot Migration Wizard.

    Migrazione dei bots di Enterprise

Invia feedback