Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Flusso di lavoro consigliato per la migrazione Cloud

  • Aggiornato: 2022/03/18
    • Automation 360 v.x
    • Esegui la migrazione
    • Spazio di lavoro RPA

Flusso di lavoro consigliato per la migrazione Cloud

Esamina il processo di migrazione dei dati Enterprise 11 a Automation 360 Cloud, in particolare se gestisci ambienti di sviluppo, test e produzione separati.

Importante: Questo è il flusso di lavoro consigliato per la migrazione da Enterprise 11 a Automation 360 Cloud.

In alcuni scenari, potrebbero esserci ambienti Enterprise 11 separati per lo sviluppo (Dev), i test (UAT) e la produzione (Prod) in base ai requisiti e ciascuno di questi ambienti potrebbe avere più istanze Control Room. Il numero di licenze Cloud Control Room richieste deve essere uguale al numero totale di istanze Control Room in tutti gli ambienti Enterprise 11. Ad esempio, se disponi di ambienti separati per Dev, UAT e Prod e ciascuno di questi ambienti ha due istanze Control Room, dovrai richiedere sei licenze Cloud Control Room.

Quando esegui la migrazione da Enterprise 11 a Automation 360 Cloud, devi copiare tutti i bots dagli ambienti di produzione e test nell'ambiente di sviluppo utilizzando Bot Lifecycle Management. In questo modo, prima di avviare il processo di migrazione, tutti i bots nuovi o modificati disponibili negli ambienti di produzione e di test sono disponibili nell'ambiente di sviluppo.

L'immagine seguente mostra il flusso di lavoro di migrazione da Enterprise 11 a Automation 360 Cloud:

Flusso di lavoro di migrazione cloud

  1. Facoltativo: Copia i bots dall'ambiente Prod all'ambiente Dev Enterprise 11 utilizzando Bot Lifecycle Management.

    Bot Lifecycle Management (BLM) - an overview

  2. Facoltativo: Copia i bots dall'ambiente UAT all'ambiente Dev Enterprise 11 utilizzando Bot Lifecycle Management.

    Bot Lifecycle Management (BLM) - an overview

  3. Analizza i bots e identifica i comandi e le variabili utilizzati nei bots che sono supportati per la migrazione in Automation 360.

    Eseguire la scansione dei bots utilizzando Bot Scanner | Analisi del report di Bot Scanner per la migrazione

  4. Carica i dati di Enterprise 11 su Cloud Control Room Dev utilizzando l'utilità di migrazione Cloud.

    Installazione dell'utilità di migrazione Cloud | Caricamento dei dati di Enterprise 11 utilizzando l'utilità di migrazione Cloud

  5. Carica i dati di Enterprise 11 su Cloud Control Room UAT utilizzando l'utilità di migrazione Cloud.
  6. Carica i dati di Enterprise 11 su Cloud Control Room Prod utilizzando l'utilità di migrazione Cloud.
  7. Completa la seguente procedura nell'ambiente Dev Automation 360 Cloud:
    1. Converti i bots (TaskBots e MetaBots) in formato .atmx e .mbot al formato .bot Automation 360 utilizzando Bot Migration Wizard.
    2. Copia i bots convertiti nell'ambiente UAT Automation 360 Cloud utilizzando Bot Lifecycle Management.

      Bot Lifecycle Management

    3. Testa i bots convertiti nell'ambiente UAT Automation 360 Cloud.

      Se i bots migrati non funzionano come previsto e richiedono alcune modifiche, sposta i bots nell'ambiente Dev Automation 360 Cloud.

      Dopo aver modificato i bots, spostali nell'ambiente UAT Automation 360 Cloud per il test. Ripeti questo processo fino a quando tutti i bots migrati non funzionano come previsto.

    4. Dopo che tutti i bots convertiti sono stati testati e funzionano come previsto, copia i bots nell'ambiente Prod Automation 360 Cloud.
Invia feedback