Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Passaggi da effettuare come prerequisiti di IQ Bot

  • Aggiornato: 2021/08/09
    • Automation 360 v.x
    • Esplora
    • Spazio di lavoro RPA

Passaggi da effettuare come prerequisiti di IQ Bot

Completare la procedura prima di iniziare l'installazione di IQ Bot.

Procedura

  1. L'utente deve disporre del ruolo SYSADMIN o dei seguenti privilegi per l'account di database SQL, poiché questo viene utilizzato durante l'installazione per creare il database ed eseguire l'istruzione BULK INSERT.
    Nota: L'installazione con Microsoft Azure SQL richiede il ruolo dbmanager.
    Nota: L'installazione con AWS RDS richiede un ruolo con i tre privilegi menzionati in precedenza. Questi privilegi sono già assegnati al ruolo db_owner in RDS.

    Concedi le autorizzazioni per un utente di database specifico e visualizza le autorizzazioni per quel ruolo utilizzando la seguente query TSQL:

    SELECT * FROM fn_my_permissions(NULL, 'SERVER').

  2. Abilita innanzitutto HTTPS, per configurare IQ Bot con HTTPS. Tieni pronti per l'uso i seguenti file di certificato HTTPS:
    • Certificato di Control Room in formato .crt (elenco autorità di certificazione in bundle).
    • Certificato di Control Room in formato .crt (certificato pubblico lato server).
    • Certificato server IQ Bot in formato .pfx e .crt.
    Attenzione: Installa manualmente i certificati .crt per Control Room negli archivi dei certificati appropriati.
  3. Tieni le seguenti porte aperte, in quanto sono utilizzate dai servizi di IQ Bot:

  • Porta di accesso alle applicazioni (configurabile): 3000
  • Porta di accesso al database (configurabile): 1433
  • Porte dei servizi delle applicazioni interni (fisse): 8100, 9002, 9991, 9992, 9995, 9996, 9997, 9998, 9999
  • Porte di ascolto in entrata:
    • 47100-47200 sul server IQ Bot per la comunicazione IQ Bot-Control Room.
    • 47100-47200 e 47500-47600 sul server di Control Room.
  • RabbitMQ
    • Porta: 5672
    • Porta: 5673

  1. Se la versione in uso di SQL Server è precedente a SQL Server Native Client 2012, viene visualizzata una finestra di dialogo che consente di eseguire l'aggiornamento. Apri Services.msc e arresta SQL Server (MSSQLSERVER) per eseguire l'aggiornamento. Quindi, continua con il processo di installazione.
  2. Durante il processo di aggiornamento, lo strumento di installazione rileva l'eventuale presenza di istanze di apprendimento provenienti da una versione di IQ Bot precedente. Per mantenere il classificatore originale per tali istanze di apprendimento, seleziona la versione di IQ Bot precedente dall'elenco a discesa. Questo garantisce coerenza nel comportamento delle istanze di apprendimento con tale versione precedente.
  3. Lo strumento di installazione di IQ Bot distingue tra maiuscole e minuscole sull'account utente creato per SQL Server o Window.
    Attenzione: Utilizza il nome utente così come viene visualizzato in Microsoft SQL Server Management Studio sotto Sicurezza > Accessi. Se è stato creato in maiuscolo, utilizza il maiuscolo per il nome utente per avviare il programma di installazione. Inoltre, verifica se la proprietà del database di confronto è impostata sulla distinzione tra maiuscole e minuscole.

Fasi successive

Invia feedback