Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Analizzare il rapporto per Internet Explorerbots

  • Aggiornato: 2022/05/17
    • Automation 360 v.x
    • Esegui la migrazione
    • Enterprise

Analizzare il rapporto per Internet Explorerbots

È possibile analizzare il rapporto generato dal programma Bot Scanner per ottenere statistiche sull'uso di Internet Explorer utilizzato nel vostro bots.

Sulla base del rapporto che Bot Scanner generato, è possibile pianificare e implementare una strategia per convertire bots quell'uso Internet Explorer a Microsoft Edge con la modalità IE.

Bot Scanner fornisce le seguenti informazioni bots:
  • Numero di bots analizzati
  • Numero di bots scansionato per Internet Explorer e quelli che non sono stati scansionati
  • Internet Explorer statistiche d'uso sulla percentuale e sul numero di bots utilizzando Internet Explorer
  • Motivi per bots che non sono stati scansionati
  • Revisioni richieste dagli utenti dopo la conversione

Bot Scanner è progettato per eseguire la scansione dei bots (TaskBots e MetaBots) creati utilizzando le versioni Enterprise 10 e Enterprise 11 di Enterprise Client. Il conteggio totale dei file include il numero di file che sono stati ignorati e non scansionati.

Posizione delle cartelle e rapporti

I report sono disponibili nella posizione di output specificata nel campo Seleziona cartella di destinazione nella finestra di dialogo Bot Scanner Automation Anywhere. Bot Scanner genera un report di riepilogo e un report separato per ciascun bot sottoposto a scansione. Crea un report separato per ogni logica disponibile in un MetaBot.

Viene creata una cartella di dati non elaborati contenente i report (in formato XML) per ogni bot scansionato. Questo aiuta i nostri sviluppatori ad analizzare ulteriormente il processo di scansione e ad adottare azioni correttive, se necessario. Le informazioni che consentono l'identificazione personale dell'utente (PII) non sono incluse nel report di riepilogo o nei singoli report del botsscansionato.

Se scegli di condividere i report con noi per migliorare il prodotto, comprimi i file nella cartella dei dati non elaborati e contatta il responsabile del successo clienti (CSM, Customer Success Manager) o il responsabile dell'abilitazione partner (PEM, Partner Enablement Manager). Nessun dato viene condiviso automaticamente con Automation Anywhere.

Il sistema crea tre cartelle all'interno della cartella dati grezzi che contengono vari rapporti:
  • Migratable_Bots: Contiene segnalazioni di bots che probabilmente stanno usando Internet Explorer.
  • Failed_to_Analyze: Contiene segnalazioni di bots che Bot Scanner non sono riusciti ad analizzare.
  • MetaBots: Contiene segnalazioni di MetaBots che possono e non possono essere migrati a Automation 360 e quelli che il programma Bot Scanner non è riuscito ad analizzare.

Rapporto riepilogativo per tutti i bots

Il rapporto di riepilogo fornisce informazioni sul numero totale di bots scansionato, il numero di bots scansionato per Internet Explorer utilizzo, il numero bots che non è stato possibile scansionare. Fornisce inoltre Internet Explorer statistiche d'uso sulla percentuale e sul numero di bots utilizzando Internet Explorer.

Ad esempio, ipotizza che Bot Scanner abbia scansionato 31 bots. Dei 31 botsconsiderano 26 bots sono sottoposti a scansione per Internet Explorer utilizzo e 0 bots non hanno potuto essere scansionati. La percentuale di bots utilizzo Internet Explorer è dell'84%.

Esaminare il Bot Scanner rapporto
Si consideri uno scenario in cui si è scansionato un totale di 72 botsdi cui 22 bots sono stati scansionati per Internet Explorer utilizzo e 3 bots non hanno potuto essere scansionati. In questo caso, il rapporto consente di eseguire le seguenti azioni:
  • Identità bots (8) che richiedono una revisione dopo la conversione e, se necessario, prendere provvedimenti.
  • Identificare bots (14) che non richiedono alcuna revisione dopo la conversione.
  • Identificare il motivo per cui il bots (3) non può essere attualmente scansionato per Internet Explorer l'utilizzo. Il motivo potrebbe essere che il file bot è costruito con una versione precedente a Enterprise 10 come Enterprise 8.

L'immagine seguente è un esempio di report del programma Bot Scanner:

Internet ExplorerBot Scanner esempio di rapporto

La seguente tabella descrive i vari campi del report di esempio (numerati nell'immagine precedente) Bot Scanner (come numerato nell'immagine precedente):

Campo/opzione Descrizione
Bot Scanner rapporto opzione 1
  • Bot analizzati per l'utilizzo di IE > Verifica necessaria > Bot: In questa vista si trova un elenco di bots (8 in questo scenario) che devono essere rivisti dopo la conversione.
  • Per visualizzare il messaggio di richiesta di revisione per uno specifico botfare clic sul bot nome. Il messaggio fornisce informazioni sulle eventuali modifiche da apportare al file bot dopo la conversione.
Bot Scanner rapporto opzione 2 Bot analizzati per l'utilizzo di IE > Non è richiesta alcuna revisione > Bot: Andare a questa vista per un elenco di bots (14 in questo scenario) che non richiedono alcuna revisione dopo la conversione. Fare clic su qualsiasi bot in questo elenco per visualizzare il rapporto XML offline.
Bot Scanner rapporto opzione 3
  • Bot che non possono essere scansionati adesso > Bot: In questa vista si trova l'elenco dei file (3 in questo scenario) che non possono essere scansionati. bots (3 in questo scenario) che non possono essere attualmente scansionati.
  • Per visualizzare il messaggio di errore di uno specifico botfare clic sul bot nome. In una nuova scheda si apre un rapporto XML in cui è possibile visualizzare l'errore a causa del quale il file non può essere scansionato. bot non può essere scansionato.
Bot Scanner rapporto opzione 4 Scaricare (come file CSV) l'elenco dei comandi che possono o non possono essere scansionati. bots o comandi che possono o non possono essere scansionati, in modo da poter rivedere il file offline o condividerlo con altri.

Validità del rapporto

Il report sarà valido fino a quando non sarà disponibile la successiva versione di Bot Scanner. Quando è disponibile la versione successiva, viene visualizzato un messaggio di scadenza del rapporto. È necessario scaricare la versione più recente di Bot Scanner e utilizzare questa versione per scansionare nuovamente il file bots di nuovo.

Invia feedback