Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Proprietà dell'ID di riferimento

  • Aggiornato: 2022/03/22
    • Automation 360 v.x
    • Crea
    • AARI

Proprietà dell'ID di riferimento

L'ID di riferimento è una chiave di riferimento univoca che facilita l'identificazione dei processi e delle richieste correlate. L'ID di riferimento è anche diverso per i team, i processi e i bot.

Panoramica

L'obiettivo principale dell'ID di riferimento è quello di aiutare l'utente a identificare rapidamente tutti i processi associati e il numero di richieste create da un processo.

Richieste

Un ID di riferimento è creato da una Chiave di processo, un input di testo unico, che un utente può inserire quando modifica il processo. Quando l'utente configura la chiave di processo, crea un prefisso che corrisponde al suo processo.

Miglioramenti chiave:
  • La colonna Riferimento nella pagina Richieste mostra i numeri degli ID di riferimento (ad es. 2-42, 98-10, MAIN-5).
  • La Chiave di processo e il numero di iterazioni della richiesta aiutano l'utente a identificare la coerenza sequenziale tra il numero di richieste di un dato processo (ad es. un processo Finanza con la chiave di processo FIN e il numero di nuove richieste mostra FIN-1, FIN-2, FIN-3, FIN-10).

Miglioramenti URL:
  • L'URL Richieste è ora cambiato in entity/ref/:ref da entity/:id.
  • L'utente può accedere direttamente alle sue richieste se inserisce l'ID di riferimento (es.: /aari/#/requests/all#/requests/ref/2-34)
  • Se l'utente apre una richiesta utilizzando l'ID richiesta, ora l'URL esegue il reindirizzamento utilizzando Riferimento. Per esempio, considera l'ID richiesta come 896 e il Riferimento come 2-34 per una richiesta. Se l'utente visualizza la richiesta tramite l'ID richiesta (/aari/#/requests/all#/requests/896), l'URL esegue il reindirizzamento utilizzando il Riferimento (/aari/#/requests/all#/requests/2-34).

Scenario: creare una chiave di processo per visualizzare l'ID di riferimento

  1. Modifica un Beta per creare una Chiave di processo chiamata ALPHA.
  2. Crei più richieste dal processo Beta.
  3. Per ogni richiesta creata dal file Beta, la chiave di processo ALPHA itererà una volta.
  4. Accedi alla pagina Richieste e visualizza la colonna Riferimento.
  5. La colonna Riferimento mostra la colonna ALPHA-1, ALPHA-2, ALPHA-3; questo è l'ID di riferimento.
  6. Ora puoi visualizzare l'ID di riferimento per tutti i processi correlati.

Bot/Processo/Team

Per Bot, Processo e Team, la funzione è diversa rispetto a una Richiesta. L'ID richiesta di un ambiente precedente è ora sostituito dall'ID di riferimento; questo per migliorare l'esperienza del singolo tenant per fornire una sequenza logica a un numero di riferimento.

Miglioramenti URL:
  • La pagina Modifica processo mostra ora un URL aggiornato (es.: /aari/#/manage/process/ref/96) dove l'utente può accedere direttamente a un processo quando inserisce l'ID di riferimento.
  • La pagina Modifica team mostra ora un URL aggiornato (es.: /aari/#/manage/team/ref/123) dove l'utente può accedere direttamente a un team quando inserisce l'ID di riferimento.
Invia feedback