Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Configura impostazioni post-installazione su Microsoft Azure

  • Aggiornato: 11/20/2019
    • Automation 360 v.x
    • Installa
    • Spazio di lavoro RPA

Configura impostazioni post-installazione su Microsoft Azure

Al termine Sala di controllo dell'installazione, utilizzare il Microsoft Azure portale per configurare i cluster. Utilizza il portale Azure per configurare le credenziali Windows, le Sala di controllo impostazioni per repository e URL, la chiave master per , Archivio credenziali Active Directory l'autenticazione e facoltativamente le impostazioni SMTP.

Prerequisiti

Se non è già stato fatto, completare le fasi di installazione in Personalizza Sala di controllo installazione su Microsoft Azure.
Nota: Esistono molte configurazioni e requisiti di sistema possibili. Queste fasi di installazione non tengono conto di tutte queste possibilità, pertanto le fasi di configurazione e installazione specifiche variano e Automation Anywhre non garantiscono che tali fasi siano conformi alle configurazioni specifiche.

Procedura

  1. Dal portale Azure in cui è impostata la condivisione file SMB, ottenere la stringa di connessione per recuperare i seguenti parametri:
    • Indirizzo Internet o di rete
    • Nome utente
    • Password
  2. Individuare Gestione credenziali finestra sul server della sala di controllo e fare clic su Aggiungi una credenziale Windows.
  3. Immettere le informazioni sulle credenziali.
    Nota: L'aggiunta di un utente in Gestione credenziali Windows deve essere ripetuta su tutti i server utilizzati per il test nell'ambiente cluster (Sala di controllo, Client/Dispositivi).
  4. Inserire le informazioni e fare clic su Salva e continua.

    Il percorso del repository viene estratto dalla condivisione file SMB e l'URL di Sala di controllo accesso in è un IP pubblico del sistema di bilanciamento del carico.

  5. Copiare la chiave master e salvarla (sarà necessario per riavviare i servizi).
  6. Selezionare la modalità Express e fare clic su Salva e continua.
  7. Immettere le informazioni di configurazione dell'autenticazione Active Directory, tra cui URL, Nome utente dominio e password, quindi fare clic su Verifica connessione. Se le impostazioni sono corrette, fare clic su Avanti.
  8. Immettere l'utente AD creato in precedenza e fare clic su Controlla nome in Active Directory. Dopo la convalida, fare clic su Salva e accedi.
    Creare altri utenti in base alle esigenze e creare utenti corrispondenti in Sala di controllo.
  9. Opzionale: Continuare con l'installazione di altri nodi della sala di controllo nel cluster.
  10. Eseguire la registrazione SMTP.
    Nota: Si consiglia di utilizzare un certificato SSL reale con le distribuzioni di .

    Questa operazione completa Sala di controllo l'installazione su Microsoft Azure.

Fasi successive

Completare la Sala di controllo configurazione e la convalida.
  • Configurazione Sala di controllo post-installazione completa

    Dopo l'installazione di Sala di controllo, completare le impostazioni di configurazione per garantire che le Automation Anywhre comunicazioni tempestive siano specificate e confermare che i Automation Anywhre servizi siano in esecuzione.

  • Gestione utente post-installazione

    Dopo aver completato le attività di post-installazione, convalidare la configurazione accedendo alla Sala di controllo e installando una licenza. Il primo accesso a ti Sala di controllo guiderà attraverso la configurazione per il metodo di autenticazione.

  • Gestione degli utenti

    In qualità di Cloud utente con autorizzazioni di amministratore, puoi creare, visualizzare, modificare, eliminare, abilitare o disabilitare un utente. La creazione di passaggi per gli utenti varia a seconda che l'utente sia un utente non Active Directory, Active Directory o Single Sign On da un server IdP.

Invia feedback