Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Distribuzione con ripristino di emergenza

  • Aggiornato: 6/10/2021
    • Automation 360 v.x
    • Installa
    • Spazio di lavoro RPA

Distribuzione con ripristino di emergenza

Il modello di distribuzione con ripristino di emergenza (Disaster Recovery, DR) utilizza cluster a disponibilità elevata (High Availability, HA) distribuiti su aree geografiche separate.

Il ripristino di emergenza (DR) è un metodo in cui le due configurazioni dei data center a disponibilità elevata (HA) sono separate geograficamente. In caso di disastro localizzato presso il sito primario, il data center fisicamente rimosso sul sito secondario può riprendere le funzioni con tempi di inattività minimi.

Recommendation: Si consiglia di fare in modo che i cluster Sala di controllo nei siti di ripristino di emergenza primario e secondario utilizzino un minimo di tre nodi ciascuno poiché una configurazione a tre nodi può contribuire a evitare problemi di split-brain con cluster a due nodi e aumentare la sicurezza utilizzando le funzioni TLS (Transport Layer Security) e di autenticazione dei nodi.

L'immagine seguente mostra i componenti Automation Anywhre del cluster del data center per tre nodi nei siti primario e secondario configurati per il ripristino di emergenza. I componenti Sala di controllo sono visualizzati in arancione e i componenti del data center forniti dalla tua organizzazione sono visualizzati in blu.HA per il ripristino di emergenza

Vantaggio
  • Fornisce continuità operativa in presenza di interruzioni di corrente o perdite del data center.
  • Protegge e salvaguarda i dati aziendali critici.
  • Garantisce la conformità della sicurezza delle informazioni.
Svantaggio
  • Comporta un aumento del carico operativo.
Invia feedback