Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Distribuzione a disponibilità elevata

  • Aggiornato: 6/10/2021
    • Automation 360 v.x
    • Installa
    • Spazio di lavoro RPA

Distribuzione a disponibilità elevata

Il modello di distribuzione a disponibilità elevata (High Availability, HA) fornisce una tolleranza di errore per i server Sala di controllo, i servizi e i database utilizzando un bilanciamento del carico distribuito.

In base ai requisiti di resilienza per Automation 360, scegli tra le seguenti opzioni di distribuzione:
Singolo/un nodo
Questo modello di distribuzione non è considerato ad alta disponibilità con un solo Sala di controllo nodo configurato nel data center.
Tre nodi
Questo modello di distribuzione è considerato ad disponibilità elevata completa con tre nodi Sala di controllo configurati nel cluster del data center. Questo è il modello di distribuzione minimo richiesto, perché supporta un errore di nodo alla volta.

In Automation 360, un cluster composto da due nodi viene chiamato modalità multi-master. La modalità multi-master può unire incongruenze, ma può causare una condizione di "split brain" in cui il cluster non ha la maggioranza e non può risolvere le transazioni, con conseguenti incongruenze dei dati. La condizione di split-brain è una limitazione nota dei sistemi di clustering che può essere causata da problemi di rete, inclusa la latenza.

Una configurazione a tre nodi può contribuire a evitare problemi di split-brain con cluster a due nodi e aumentare la sicurezza utilizzando le funzioni TLS (Transport Layer Security) e di autenticazione dei nodi.

Automation 360 utilizza Elasticsearch per l'archiviazione distribuita dei messaggi operativi, inclusi i messaggi di log di audit e i registri delle applicazioni. Elasticsearch supporta query rapide, analisi e una configurazione di cluster distribuiti per ridondanza e funzionamento fail-safe.

L'immagine seguente mostra il Automation Anywhre e i componenti del data center per tre nodi in un cluster di data center. I componenti Sala di controllo sono visualizzati in arancione e i componenti del data center forniti dalla tua organizzazione sono visualizzati in blu.

Modello di distribuzione a disponibilità elevata (HA)

In questo esempio, i server di Sala di controllo e di Microsoft SQL Server hanno la ridondanza HA.

  • Più utenti hanno accesso al cluster di Sala di controllo tramite i loro browser web. I browser web comunicano con il cluster di Sala di controllo attraverso il bilanciamento del carico.

    Configurazione del cluster ad alta disponibilità

  • Più dispositivi comunicano con il cluster di Sala di controllo attraverso il bilanciamento del carico. Ciò include le chiamate API da applicazioni esterne.
  • La condivisione di file di Server Message Block (SMB) e Microsoft SQL Server archiviano dati dal cluster di Sala di controllo.
  • Microsoft SQL Server utilizza la ridondanza attraverso la sincronizzazione della replica in Microsoft SQL Server in cluster.
Importante: Automation Anywhre non supporta i cluster di estensione.
  • Assicurati che tutti i nodi del cluster HA siano configurati nella stessa posizione. Non configurare i nodi in un singolo cluster HA che si trova in vari siti. Assicurati di configurare un cluster HA nel sito primario e l'altro cluster HA nel sito secondario.
  • Sala di controllo e IQ Bot devono essere configurati nello stesso data center per garantire la comunicazione tra entrambe le applicazioni.
Vantaggi
Mantiene la disponibilità quando gli errori del server si verificano all'interno di un singolo data center.
Svantaggi
Non fornisce protezione contro le interruzioni di corrente del data center.
Casi di utilizzo
Piccole e medie imprese che non richiedono il ripristino di emergenza su più siti.
Invia feedback