Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Riepilogo installazione installazione

  • Aggiornato: 2020/11/02
    • Automation 360 v.x
    • Esplora
    • Spazio di lavoro RPA

Riepilogo installazione installazione

Passare dal programma di Control Room installazione alla pagina della procedura guidata Pronto per installare il programma. Da questa fase dell'installazione guidata, è possibile completare l'installazione guidata e monitorare l'avanzamento dell'installazione.

Procedura

  1. Fare clic su Avanti.

    Viene visualizzata la schermata Pronto per installare il programma.

  2. Fare clic su Installa e consentire il completamento del processo di installazione.
    Viene visualizzata la schermata Procedura guidata InstallShield completata.
  3. Fare clic su Fine.
    L'avvio Automation Anywhere è abilitato per impostazione predefinita.
    Attivare Mostra impostazioni programma di installazione per aprire il file aae-installsummary.html. Per impostazione predefinita, si trova in C:\\Programmi\\Automation Anywhere\\Enterprise\\. Utilizzare questo file per visualizzare un riepilogo dell'installazione.

Fasi successive

Completare la Control Room configurazione e la convalida.
  • Configurazione Control Room post-installazione completa

    Dopo l'installazione di Control Room, completare le impostazioni di configurazione per garantire che le Automation Anywhere comunicazioni tempestive siano specificate e confermare che i Automation Anywhere servizi siano in esecuzione.

  • Gestione utente post-installazione

    Dopo aver completato le attività di post-installazione, convalidare la configurazione accedendo alla Control Room e installando una licenza. Il primo accesso a ti Control Room guiderà attraverso la configurazione per il metodo di autenticazione.

  • Gestione degli utenti

    In qualità di Cloud utente con autorizzazioni di amministratore, puoi creare, visualizzare, modificare, eliminare, abilitare o disabilitare un utente. La creazione di passaggi per gli utenti varia a seconda che l'utente sia un utente non Active Directory, Active Directory o Single Sign On da un server IdP.

Invia feedback