Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Definire la Elemento di lavoro struttura

  • Aggiornato: 6/09/2020
    • Automation 360 v.x
    • Gestisci
    • Spazio di lavoro RPA

Definire la Elemento di lavoro struttura

Definire la Elemento di lavoro struttura per l'elaborazione in una coda. Ciò consente di caricare manualmente il Elementi di lavoro dal sistema in assenza di dati pronti in un file.

Definire una Elemento di lavoro struttura utilizzando uno dei seguenti metodi:

  1. Utilizzo di un file Excel/CSV.
  2. Utilizzo di un modello di elemento di lavoro esistente.
  3. Manualmente
    Remember: Il flusso di lavoro da elaborare Elementi di lavoro differisce per una coda in base al metodo scelto nella scheda Definisci struttura elemento di lavoro.

Procedure

  1. Selezionare un metodo per aggiungere colonne di intestazione per Elemento di lavoro l'elaborazione:
    • Utilizzare un file Excel/CSV: Aggiungere le colonne di intestazione da un file Excel o CSV esistente. Puoi puntare al foglio di calcolo Excel o al file CSV che stai utilizzando in uno o più file che TaskBot eseguirai in questa coda.
      1. Inserire un nome univoco per la Elemento di lavoro struttura nel campo Modello elemento di lavoro.

        Ad esempio, se la coda contiene informazioni sul dipendente, è possibile specificare il modello Elemento di lavoro come Dati dipendente.

      2. Selezionare una colonna da includere nella Elemento di lavoro struttura dall'elenco dei nomi delle colonne. Le colonne vengono definite in base alle righe di intestazione del file Excel o CSV selezionato. Sono consentite al massimo dieci (10) colonne per la selezione e la visualizzazione in Sala di controllo.

        Ad esempio, è possibile selezionare le intestazioni di colonna Nome dipendente, ID dipendente e Designazione. È quindi possibile selezionare il tipo di dati - Testo, Numero o Data per quella colonna. Puoi anche scegliere di visualizzare queste colonne in fase di elaborazione nella pagina Attività.

        Note:
        • Il sistema consente di filtrare/ordinare Elementi di lavoro le colonne per visualizzare i Elemento di lavoro dati in Sala di controllo.

          Operazioni consentite sulla pagina della coda di visualizzazione

        • Quando si caricano oggetti di lavoro da un file xls o xlsx con tipo di dati come testo, la colonna del file Excel popolata con una data in qualsiasi formato (ad esempio, 6/8/2019) viene convertita nel formato di data WLM corrispondente (ad esempio, 8 giugno 00:00:00) in Sala di controlloElemento di lavoro. Tuttavia, lo stesso non è applicabile a un file csv.
      3. Selezionare fino a tre colonne per l'ordinamento in ordine crescente o decrescente.

        Quando il sistema elabora il Elementi di lavoro dalla coda, utilizza i criteri di ordinamento specificati per recuperare il Elementi di lavoro in quell'ordine. Ad esempio, per elaborare le buste paga con il primo ID dipendente seguito da Nome dipendente da 1 a n e da A a Z, specificare ID dipendente e Nome dipendente in ordine crescente.

    • Usa modello elemento di lavoro: Aggiungere colonne di intestazione cercando un modello di elemento di lavoro esistente o dai modelli di elemento di lavoro disponibili.

      Questo ti consente di passare i valori o gli attributi dal modello a un TaskBot con l'aiuto delle Elemento di lavoro variabili quando utilizzi l'opzione Run bot with queue (Esegui bot con coda).
      Tip: Cercare un Elemento di lavoro modello esistente quando è disponibile un numero elevato di modelli per la selezione.

      Usa Elemento di lavoro variabili

    • Manualmente: Definire la Elemento di lavoro struttura manualmente. Non è necessario selezionare da una struttura esistente.
      1. Digitare un nome per la Elemento di lavoro struttura nel campo Modello elemento di lavoro.

        Ad esempio, se la coda contiene informazioni sul dipendente, aggiungere il modello di elemento di lavoro come Dati dipendente.

      2. Aggiungere i nomi delle intestazioni di colonna per Elemento di lavoro e selezionare il tipo di dati per ogni colonna: Testo, numero o data
      3. Selezionare la visualizzazione e l'ordinamento per le colonne in Sala di controllo.

        Quando il sistema elabora il Elementi di lavoro dalla coda, utilizza i criteri di ordinamento specificati per recuperare il Elementi di lavoro in quell'ordine. Ad esempio, per elaborare le buste paga con il primo ID dipendente seguito da Nome dipendente da 1 a n e da A a Z, specificare ID dipendente e Nome dipendente in ordine crescente.

  2. Fare clic su Avanti per aggiungere . Elementi di lavoro
Invia feedback