Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Configurazione di Control Room come provider di servizi

  • Aggiornato: 2020/11/25
    • Automation 360 v.x
    • Esplora
    • Spazio di lavoro RPA

Configurazione di Control Room come provider di servizi

È necessario configurare una configurazione IDP SAML valida prima di Control Room poter passare a un ambiente di autenticazione SAML.

Prerequisiti

Questa attività viene eseguita da un amministratore di rete. È necessario disporre dei privilegi necessari per completare questa configurazione.

Completare i preparativi lato rete necessari per cambiare il in modo Control Room che agisca come provider di servizi nella configurazione IDP SAML.

Procedura

  1. Impostare l'URL di ACS o del provider di servizi su <Enterprise Control Room URL>/v1/authentication/saml/assertion.
    Nota: Assicurati di non configurare le asserzioni SAML per la disconnessione singola.
  2. Creare un ID entità, ovvero qualsiasi nome che identifichi l' Control Room nell'IDP SAML.
    Questo valore sarà necessario quando si imposta il Control Room lato di questa configurazione.
  3. Mappare gli attributi da Control Room agli attributi IDP corrispondenti.
    Gli attributi mappati includono: ID utente, Nome, Cognome e Indirizzo e-mail.
  4. Ottieni i metadati del provider di servizi, generati come file XML, dall'IDP SAML per . Control Room
    Questo valore sarà necessario quando si imposta il Control Room lato di questa configurazione.
<saml2:AuthnStatement AuthnInstant="authenticated_instance" SessionIndex="index_value_required">

Fasi successive

Configurazione dell'autenticazione SAML in Control Room

Invia feedback