Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Connettere Bot agent a un dispositivo con un proxy

  • Aggiornato: 2022/02/10
    • Automation 360 v.x
    • Installa
    • Spazio di lavoro RPA

Connettere Bot agent a un dispositivo con un proxy

Quando si installa un Bot agent, le impostazioni proxy del dispositivo vengono importate durante il processo di installazione. Tuttavia, se le impostazioni del proxy non vengono importate durante l'installazione, è possibile aggiornare i dettagli della configurazione del proxy manualmente.

In genere, quando modifichi le impostazioni del proxy, sia che tu abbia aggiunto un proxy o modificato le credenziali al proxy di autenticazione, Bot agent richiede le nuove credenziali.

Puoi utilizzare due metodi per aggiungere o aggiornare manualmente le credenziali del proxy.

  • Tramite il comando PSExec -sid.
  • Tramite il comando netsh winhttp.

Puoi eseguire queste operazioni prima o dopo l'installazione di Bot agent.

Procedura

  1. Per aggiungere o aggiornare le credenziali del proxy, utilizza uno dei seguenti metodi.
    • Tramite il comando PSExec -sid.
      1. Scarica PSTools.

        PsExec

      2. Estrai i file dal file zip scaricato.
      3. Apri il prompt dei comandi di Microsoft in modalità amministratore.
      4. Passa alla directory in cui sono stati estratti i file PSTools.
      5. Esegui il comando seguente:
        .\psexec -i -s -d cmd
      6. Nella nuova finestra del prompt dei comandi, esegui il comando seguente:
        whoami

        Il sistema restituisce quanto segue:

        nt authority\system
      7. Esegui il comando seguente:
        inetcpl.cpl
      8. In Proprietà Internet, accedi a Connessioni > Impostazioni LAN.
      9. Seleziona l'opzione Usa script di configurazione automatica.
      10. Fornisci l'indirizzo per il file di autoconfigurazione proxy (PAC).

        Ad esempio: http://localhost:888/proxy.pac.

      11. Fai clic su OK.
    • Tramite il comando netsh winhttp.
      1. Apri il prompt dei comandi di Microsoft in modalità amministratore.
      2. Elenca lo stato del proxy eseguendo il comando:

        netsh winhttp show proxy

      3. Se il comando restituisce Accesso diretto, allora esegui il comando:

        netsh winhttp import proxy source = ie

        Se le impostazioni proxy sono configurate, il comando restituisce l'indirizzo del server proxy. Osserva il seguente esempio:
        Current WinHTTP proxy settings:
        Proxy server(s): 123.0.0.4:1234
        Bypass List    : (none)

        Non è necessario importare le impostazioni.

      Nota: Si consiglia di importare le impostazioni proxy usando Bot agent a causa delle limitazioni all'importazione del file PAC tramite il comando netsh winhttp import proxy source = ie.
  2. Riavvia il servizio Bot agent da Servizi Windows.
  3. Apri un browser Google Chrome con l'estensione Automation Anywhere abilitata.
  4. Disconnettiti e accedi nuovamente alla Control Room.
    Se richiesto, fornisci le credenziali del proxy.
  5. Dalla Control Room, controlla lo stato del dispositivo e verifica che sia connesso.
Invia feedback