Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Crea API del pool di dispositivi

  • Aggiornato: 1/29/2021
    • Automation 360 v.x
    • Esplora
    • Spazio di lavoro RPA

Crea API del pool di dispositivi

I pool di dispositivi sono un raggruppamento logico di dispositivi o Esecutore di bot macchine simili su cui è possibile eseguire le automazioni di gestione del carico di lavoro o le automazioni pianificate. Creare un pool di dispositivi utilizzando un'API con un nome univoco e aggiungere senza sorveglianza Bot Runner al pool di dispositivi.

Prerequisiti

Nota: Puoi visualizzare in Control Room APIs, ma Community Edition la funzionalità API è limitata. È necessaria Automation 360 un'edizione con licenza per accedere alla funzionalità completa delle API.

Assicurarsi di disporre di quanto segue:

  • Ruolo AAE_Pool_Admin e autorizzazione Visualizza e gestisci TUTTI i dispositivi
  • Utilizza l'API di autenticazione per generare un token Web JSON. Vedere API di autenticazione.
  • URL degli endpoint:
    • <your_control_room_url>/v2/dispositivi/pool
    • <your_control_room_url>/v2/dispositivi/lista

Procedura

  1. Aggiungere il token di autenticazione all'intestazione della richiesta.
  2. Utilizzare il metodo POST e l'URL dell'endpoint: <your_control_room_url>a/v2/dispositivi/poolhttp.
    Se desideri cercare o ottenere un elenco di tutti gli ID dispositivo disponibili, utilizza il seguente URL di endpoint: https://<your_control_room_url>/ v2/dispositivi/list

    Richiedi dettagli dispositivo

    Ad esempio:
    POST https://192.0.2.0/v2/devices/pools

    Il corpo della richiesta di questo esempio consente di aggiungere lo schema di automazione, i Bot Runnerproprietari e i consumatori non assistiti nel pool di dispositivi.

    Corpo della richiesta:
    {
      "name": "Finance-device-pool",
      "description": "Pool for Finance RPA",
      "deviceIds": [
        "1",
        "10"
      ],
      "automationScheme": "ROUND_ROBIN",
      "ownerIds": [
        "1",
        "24",
        "26"
      ],
      "consumerIds": [
        "21",
        "22"
      ]
    }
  3. Inviare la richiesta.
    Quando la richiesta ha esito positivo, nel corpo della risposta viene restituito un ID univoco del pool di dispositivi. Vengono inoltre forniti i dettagli dei dispositivi, dei proprietari e dei consumatori associati al pool di dispositivi.
    In questo esempio, il corpo della risposta restituisce l'ID univoco del pool di dispositivi come 4.
    Corpo della risposta:
    {
      "id": "4",
      "name": "Finance-device-pool",
      "description": "Pool for Finance RPA",
      "automationScheme": "ROUND_ROBIN",
      "status": "CONNECTED",
      "timeSlice": "5",
      "timeSliceUnit": "MINUTES",
      "deviceIds": [
        "1",
        "10"
      ],
      "ownerIds": [
        "1",
        "24",
        "26"
      ],
      "consumerIds": [
        
      ],
      "detailedStatus": "SOME_CONNECTED",
      "updatedBy": "24",
      "updatedOn": "2020-05-26T09:26:54.556280800Z",
      "createdBy": "24",
      "createdOn": "2020-05-26T09:26:54.556280800Z",
      "tenantUuid": "4db5b32c-5c4b-4aee-8ca0-f53ec241563c",
      "tenantId": "4"
    }
    L'API REST risponde a ogni richiesta con un codice di risposta HTTP. Per i codici di risposta, consulta Codici di risposta API.

Fasi successive

Se stai eseguendo la procedura per Creazione dell'automazione del carico di lavoro, fai clic su Esegui bot con API coda.

Se stai eseguendo la procedura per Distribuisci un bot, fai clic su Distribuisci bot API.

Invia feedback