Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Configurazione di una query Grafico a barre a linee

  • Aggiornato: 2020/08/04

    Configurazione di una query Grafico a barre a linee

    Puoi creare una query personalizzata basata su parametri specifici da applicare al widget per grafici a barre di linea e grafici a barre di linee raggruppate.

    Procedura

    Dopo essere entrati nella finestra Costruisci query, attenersi alla seguente procedura per selezionare i parametri da applicare al widget:

    • Costruisci le impostazioni di query.
      Le impostazioni della query variano da widget a widget, ma il processo di selezione rimane lo stesso.
      1. Immettere il titolo del widget nel campo Titolo grafico.
      2. Selezionare un'opzione metrica nel campo Metrica o Seleziona metriche.
        Per Grafico a barre a linee e Grafico a barre a linee raggruppate, il campo Metrica viene rinominato in Asse Y1 e Asse Y2.
      3. Selezionare un valore aggregato nel campo Aggregato per.
        Per Grafico a barre a linee e Grafico a barre a linee raggruppate, il campo Aggregato per viene rinominato Y1 Aggregato da e Y2 Aggregato da con le stesse opzioni.
      4. Selezionare un valore dal campo Raggruppa per o Raggruppa 1 .
      5. Selezionare un valore secondario dal campo Sottogruppo per o Gruppo 2.
        Nota: Il campo Sottogruppo per o Gruppo 2 non è disponibile nel grafico a barre a linee. Per i campi Metrica, Raggruppa per e Sottogruppo per, il primo valore viene visualizzato come valore predefinito.
      6. Selezionare un valore di data nel campo Intervallo di data.
        Nota: Questo campo viene visualizzato quando si seleziona la variabile Tipo di data nei campi Raggruppa per e Sottogruppo per.
    • Costruisci le impostazioni di query avanzate.
      È possibile abilitare più opzioni per qualsiasi widget che supporti le impostazioni avanzate.
      1. Fare clic su Impostazioni avanzate.
        Le impostazioni visualizzano i valori predefiniti. Se necessario, è possibile modificare il valore dei campi.
      2. Selezionare un valore limite nel campo Limite o Limite gruppo.
      3. Selezionare un valore di ordinamento nel campo Ordina per o Ordina per gruppo.
      4. Selezionare un valore di ordinamento nel campo Ordinamento o Ordinamento gruppo.
      5. Selezionare un valore limite secondario nel campo Limite sottogruppo o Limite gruppo 2.
      6. Selezionare un valore di ordinamento secondario nel campo Ordinamento per del sottogruppo o Ordinamento per del gruppo 2.
      7. Selezionare un valore di ordinamento secondario nel campo Ordinamento sottogruppo o Ordinamento gruppo 2.
        Nota: I campi Limite sottogruppo, Ordinamento sottogruppo e Ordinamento sottogruppo non sono disponibili nel grafico a barre delle linee.
    Invia feedback