Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Modifica di un'attività registrata utilizzando AISense

  • Aggiornato: 2021/06/10
    • Automation 360 v.x
    • Crea
    • Spazio di lavoro RPA

Modifica di un'attività registrata utilizzando AISense

Dopo aver registrato un'attività utilizzando AISense Recorder, puoi modificare le actions registrate per eseguire varie actions sugli oggetti acquisiti.

Modificare un'attività registrata per eseguire le seguenti operazioni:
  • Modificare la finestra dell'applicazione in cui si desidera eseguire l'operazione o aggiungere un carattere jolly al titolo della finestra.
  • Modificare le proprietà degli oggetti catturati.
  • Specificare le operazioni action che si desidera eseguire sugli oggetti acquisiti.
  • Introdurre un ritardo prima che venga action viene eseguito.
  • Specificare la variabile che si desidera utilizzare per memorizzare l'output.
Importante: Solo i seguenti tipi di oggetti AISense Recorder sono supportati con:
  • Caselle di testo
  • Caselle di controllo
  • Scatole combinate
  • Pulsanti di opzione
  • Pulsanti
  • Tabella
  • Testo attivo

    Il testo attivo è il testo su cui puoi fare clic. Ad esempio, link, menu, testo in un riquadro di navigazione e così via. Quando nella finestra sono presenti testi attivi duplicati, il AISense Recorder identifica e applica l'azione della prima occorrenza del testo attivo nella finestra.

  • Testo passivo

    Il testo passivo è il testo che è possibile solo leggere. Può essere qualsiasi testo visibile nella finestra che può essere associato a un testo di ancoraggio statico nelle vicinanze disponibile durante l'esecuzione di un bot. Quando si seleziona un'area con più righe, il AISense Recorder recupera solo la prima riga del testo dall'area.

  • Pulsante Immagine

    Un pulsante immagine è un pulsante che contiene solo l'immagine e non vi è alcun testo associato. Ad esempio, icone per eliminare, copiare, tagliare, incollare e così via. Puoi acquisire i pulsanti delle immagini nascosti nella schermata dell'applicazione e visualizzati quando sposti il puntatore del mouse sui pulsanti delle immagini.

  • Scorri su una finestra e una casella combinata dell'applicazione

Procedura

Per modificare un'attività registrata, procedere come segue:

  1. Aprire il file bot che contiene la registrazione actions che si desidera modificare.
  2. Fare clic sul pulsante Catturaaction che si desidera modificare.

Apportare le seguenti modifiche, se necessario:

  1. Fai clic sulla scheda Finestra o sulla scheda Variabile per specificare una finestra dell'applicazione diversa in cui desideri eseguire l'operazione.
    Se è stata utilizzata la scheda Finestra per specificare la finestra dell'applicazione, puoi utilizzare un carattere jolly nel campo Titolo della finestra. Il carattere jolly è utile se il titolo di un'applicazione cambia. Ad esempio, Campione* - Google Chrome.
    Nota:
    • In fase di runtime, verifica che il TaskBot identifichi la finestra corretta.
    • Se utilizzi lo scorrimento in una finestra dell'applicazione, è necessario fare clic su Analizza finestra per analizzare i nuovi oggetti nella finestra.
  2. Aggiorna le proprietà dell'oggetto.
    Puoi aggiornare solo il valore disponibile nel campo Ancoraggio.
  3. Seleziona un'opzione dall'elenco Azione per specificare l'action che desideri eseguire sull'oggetto.
    Per un elenco completo delle possibili actions in base all'oggetto, consulta Azioni eseguite su oggetti acquisiti con AISense Recorder.
  4. Opzionale: Immetti un valore nel campo Attendi il controllo per specificare il numero di secondi che il bot deve attendere affinché il controllo dell'oggetto venga visualizzato nella finestra dell'applicazione.
    Si consiglia di impostare un tempo di ritardo quando si utilizza l'azione Imposta testo per immettere i tasti in un campo di testo.
  5. Opzionale: Assegnare l'uscita a una variabile.
    La Control Room suggerisce un nome di variabile predefinito descrittivo basato sull'azione selezionata al passaggio 8. Ad esempio, se si è selezionato Ottieni proprietàla variabile di output suggerita è PropertyValue. Se si creano diverse variabili di output, i nomi delle variabili successive verranno aggiunti con un "-1" per evitare la duplicazione.
  6. Esegui i passaggi da 2 a 7 per le altre actions che desideri modificare nel bot.
  7. Fai clic su Salva.
Invia feedback