Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhere Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Utilizzo dell'actionConnetti per il database

  • Aggiornato: 2021/08/11
    • Automation 360 v.x
    • Crea
    • Spazio di lavoro RPA

Utilizzo dell'actionConnetti per il database

Utilizza l'action Connetti per stabilire una connessione con il server di database che desideri utilizzare per automatizzare le attività correlate ai database. Questa action supporta i server di database Microsoft Access, Microsoft SQL Server, MySQL, Oracle, PostgreSQL Server e SQLite, nonché l'uso di file CSV, Microsoft Excel e TXT come database.

Specifica i dettagli di un server di database e associalo a un nome di sessione. Puoi utilizzare il nome di sessione fornito in questa action nelle altre actions, per non dover fornire di nuovo i dettagli del server di database in actions.

Procedura

Per stabilire una connessione con un server di database, procedi come segue:

  1. Fai doppio clic o trascina l'action Connetti dal package Database nella tavolozza Azioni.
  2. Inserisci un nome univoco per la sessione nel campo Nome sessione.
  3. Seleziona l'opzione di connessione Predefinita o Definita dall'utente.
    • Se selezioni l'opzione Predefinita, puoi immettere direttamente la stringa di connessione per qualsiasi tipo di database supportato.

      Se hai configurato il tuo database e l'archivio condiviso nel sito secondario, utilizza la connessione JDBC per connetterti al database di replica. Ad esempio, jdbc:sqlserver://AGL-ADDRESS:1433;databaseName=DB_NAME;user=username;password=password;applicationIntent=ReadOnly

      È possibile stabilire una connessione con il database Snowflake utilizzando i driver ODBC. Per ulteriori informazioni sul download del driver ODBC, consulta Snowflake using ODBC Driver

      Puoi inserire la stringa di connessione per connetterti al database. Ad esempio, Driver={SnowflakeDSIIDriver};Server={account}.aws.snowflakecomputing.com;Database=DB_NAME;uid=username;pwd=password;

      Utilizza questa opzione per connetterti a un file Excel, CSV o TXT. Vedi Connection Strings by database type.

      Nota: Per utilizzare un file Excel, CSV o TXT come database, è necessario prima installare un driver ODBC 32-bit sul dispositivo. I driver ODBC non supportano l'operazione di eliminazione.

      Per garantire un’automazione più sicura, utilizza una variabile di Credential Vault per la stringa di connessione.

    • Se selezioni l'opzione Definita dall'utente, puoi selezionare il tipo di database dalle opzioni disponibili e completare i campi che seguono a seconda della scelta fatta:
      Tipo di database Opzioni
      Microsoft SQL Server, PostgreSQL Server
      • Nome server: immetti il nome del server di database a cui desideri connetterti.
      • Nome database: immetti il nome del database.
      • Nome utente: immetti il nome utente che desideri utilizzare per accedere al server di database. Per garantire un nome utente sicuro, seleziona una variabile di Credential Vault. In alternativa immetti un valore.
      • Password: immetti la password per il nome utente fornito. Per garantire una password sicura, seleziona una variabile di Credential Vault. In alternativa immetti un valore.
      • Nome istanza: immetti un nome per questa istanza di connessione.
      Connessione a un Microsoft SQL Server con l'autenticazione Windows
      MySQL Immetti le stesse opzioni del tipo di database Microsoft SQL Server. Inserisci anche il numero della porta. Il numero della porta predefinita è 3306.
      Microsoft Access, SQLite Seleziona il percorso del file del database da:
      • Cartella Bot
      • Dispositivo locale
      • Variabile di file esistente
      Oracle
      • Nome server: immetti il nome del server Oracle a cui desideri connetterti.
      • Seleziona un'opzione per specificare l'istanza Oracle che vuoi usare:
        • ID sistema (SID): immetti l’ID del sistema.
        • Nome servizio: Immetti il nome del servizio.
        • Nome TNS: Immetti il Nome TNS disponibile nel file di configurazione tnsname.ora.

          Specifica il percorso del file di configurazione tnsname.ora se non hai impostato la proprietà di sistema con la variabile ambiente.

      • Nome utente: immetti il nome utente che desideri utilizzare per accedere al server Oracle. Per garantire un nome utente sicuro, seleziona una variabile di Credential Vault. In alternativa immetti un valore.
      • Password: immetti la password per il nome utente fornito. Per garantire una password sicura, seleziona una variabile di Credential Vault. In alternativa immetti un valore.
      • Porta: immetti il numero della porta. Il numero della porta predefinita è 1521.
      Nota: Il pacchetto Database non include il driver JDBC per MySQL e Oracle. Puoi fornire la versione del file jar per un database specifico, scaricandola dalle risorse appropriate e caricando il file jar nella Control Room utilizzando l'opzione di connessione Definita dall'utente.
  4. Seleziona un file driver dalla cartella Bot, dal dispositivo locale o da una variabile file.
  5. Fai clic su Salva.

Fasi successive

Scegli tra le seguenti:
  • Utilizza l'action Leggi da per recuperare i record dal database.

    Uso di Leggi dalle azioni

  • Se stai automatizzando un'attività che comporta l'esecuzione di modifiche al database, inserisci l'action Avvia transazione database.

    Questa action garantisce che tutti i record vengano aggiornati o eliminati nella loro interezza e impedisce aggiornamenti o eliminazioni accidentali di dati incompleti, se il bot rileva un errore durante la fase di esecuzione.

    Database package

Invia feedback