Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Azione Riconoscimento immagine

  • Aggiornato: 6/28/2019
    • Automation 360 v.x
    • Crea
    • Spazio di lavoro RPA

Azione Riconoscimento immagine

Puoi utilizzare questa azione per cercare un'immagine di destinazione in un'immagine padre o nella finestra dell'applicazione.

Panoramica

Puoi utilizzare il riconoscimento basato sulle immagini quando il riconoscimento basato su oggetti non funziona o non è affidabile. Ad esempio, per trovare un'immagine dopo che è stata spostata da una posizione in una pagina Web in una posizione differente. Inoltre, nei casi in cui gli elementi dell'interfaccia utente non siano disponibili per l'automazione, puoi utilizzare l'automazione basata su immagini. Ad esempio, quando l'applicazione viene esposta su Citrix o quando vi accedi da Remote Desktop Protocol oppure quando il rilevamento degli oggetti non è affidabile come nel caso delle applicazioni legacy.

L'azione Riconoscimento immagine utilizza i seguenti elementi di interfaccia:

Tempo di attesa
Consente di specificare il tempo in millisecondi da attendere affinché le immagini vengano acquisite dalle finestre che richiedono un tempo aggiuntivo per il caricamento.
Seleziona immagine 1
Consente di acquisire l'immagine da una finestra aperta o di selezionarla da un file. Se acquisisci l'immagine da una finestra aperta, puoi anche definire la posizione del clic in relazione a un'immagine. Ciò risulta utile quando l'immagine di destinazione è offuscata, presenta un rumore di fondo o l'immagine di destinazione è visibile più volte.
Seleziona immagine 2
Consente di acquisire l'immagine da una finestra aperta o di selezionarla da un file. Se si utilizzata insieme a Pacchetto Ciclo, seleziona Se l'immagine viene trovata, fare clic su di essa per visualizzare lo strumento di selezione di precisione. Per tornare alla posizione predefinita dello strumento di selezione di precisione (centro dell'immagine), fai clic su Reimposta strumento di selezione di precisione.
Nota: Per un riconoscimento più rapido delle immagini:
  • Assicurati che Immagine2 sia il più piccola possibile.
  • Se un colore particolare domina l'intero schermo, assicurati che il pixel iniziale di Immagine2 (quello nell'angolo superiore sinistro) non includa lo stesso colore.
Occorrenza immagine
Utilizza questa opzione quando l'immagine di destinazione può essere trovata più volte. Qui puoi utilizzare una variabile se non conosci il numero di volte in cui l'immagine potrebbe apparire sullo schermo. Durante l'utilizzo delle variabili, assicurati di assegnare variabili che supportano valori numerici
Percentuale corrispondenza
Utilizza questa opzione per specificare la percentuale accettabile di pixel corrispondenti tra le due immagini. Ad esempio, con 20% Match Percentage means that even if up to 80% di mancata corrispondenza dei pixel tra le due immagini, le immagini saranno considerate corrispondenti.
Tolleranza
Utilizza questa opzione per specificare la gamma accettabile di pixel corrispondenti. Una tolleranza pari a 0% Tolerance indicates that the individual RGB values of the pixels being compared match exactly. A 20% potrebbe consentire ai singoli valori RGB dei pixel di variare da + 20% to - 20% per una corrispondenza riuscita.
  • Mentre la percentuale di corrispondenza definisce l'entità della mancata corrispondenza complessiva consentita tra Immagine1 e Immagine2, la tolleranza definisce l'entità della mancata corrispondenza consentita tra due pixel a confronto.
  • Lo spazio colore RGB utilizza 8 bit ciascuno per rosso, verde e blu e può avere valori interi che vanno da 0 a 255.
Modalità confronto
Seleziona uno dei metodi di confronto:
Avanzato
Questa è l'impostazione predefinita. È la modalità più accurata rispetto ad altre e fornisce risultati migliori nei casi in cui la risoluzione dello schermo/lo zoom o la scalabilità delle applicazioni sono soggetti a modifica.
Modalità normale
Confronta i componenti RGB dei pixel con l'origine. Utilizza questa opzione per correggere il colore in scenari complessi.
Modalità con scala di grigi
Converte i pixel in un livello di scala di grigi appropriato prima di confrontarli. Utilizza questo metodo quando i colori sono di un vantaggio limitato rispetto al test e il test deve essere eseguito più velocemente.
Modalità monocromatica con soglia:
consente di convertire i pixel in bianco o nero prima di confrontarli. Il valore soglia viene utilizzato quando si convertono i pixel RGB o in scala di grigi in nero o bianco (un valore di pixel inferiore al valore soglia è nero, maggiore alla soglia è bianco). Puoi utilizzarlo per riconoscere il testo multicolore rispetto ai sfondi multicolore.
Test rapido

Utilizza il test rapido per accertare rapidamente che l'output sia come richiesto. Ciò elimina la necessità di eseguire l'intero test. Un test rapido include i parametri forniti per Percentuale corrispondenza, Tolleranza e Modalità confronto.

Invia feedback