Leggi e rivedi la documentazione di Automation Anywhere

Automation Anywhre Automation 360

Chiudi contenuti

Contenuti

Apri contenuti

Utilizzo dell'iteratore Per ogni posta nella casella di posta

  • Aggiornato: 11/17/2020
    • Automation 360 v.x
    • Crea
    • Spazio di lavoro RPA

Utilizzo dell'iteratore Per ogni posta nella casella di posta

È necessario utilizzare determinate e-mail azioni all'interno di un loop azione. Utilizzare l'iteratore Per ogni e-mail nella casella di posta per ripetere una serie di azioni su tutte le e-mail all'interno dei parametri specifici.

Prerequisiti

Per prima cosa, connettersi al server e-mail. Utilizzo dell'azione Connetti

È necessario utilizzare quanto segue E-mail azioni all'interno di un loop:
  • Modifica stato
  • Elimina
  • Salva allegati
  • Salva e-mail

Procedura

Per utilizzare un E-mail azione all'interno di un loop, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fare doppio clic o trascinare il loop azione dal loop pacchetto nella Azioni tavolozza.
  2. Selezionare l'opzione Per ogni posta nella casella di posta dall'elenco Iteratore.

  3. Nelle opzioni ALL, READ o UNREAD, specificare il tipo di e-mail da recuperare dal server e-mail.
    Nota: Per un server e-mail che utilizza il protocollo POP3, tutte le e-mail vengono recuperate.
  4. Opzionale: Specificare la cartella da cui si desidera recuperare le e-mail.
    • Microsoft Outlook e Yahoo: Puoi specificare il nome della cartella.

      Ad esempio, Posta in arrivo, Posta inviata, Posta in arrivo/Vendite, Posta in arrivo/IT e così via. Le cartelle Vendite e IT in questo esempio sono cartelle create dall'utente e non sono disponibili per impostazione predefinita.

    • Messaggio di posta elettronica:
      • Per recuperare le e-mail dalle cartelle predefinite, è necessario utilizzare [Gmail]/FOLDER, ad eccezione della cartella Posta in arrivo.

        Ad esempio, [Gmail]/Bozza, [Gmail]/Importante, [Gmail]/Cestino e così via.

      • Per recuperare le e-mail dalle cartelle create o dalla cartella Posta in arrivo, è necessario specificare i nomi delle cartelle così come sono.

        Ad esempio, se hai creato cartelle chiamate Bank e Sports nel tuo Gmail, specifica Bank e Sports senza il prefisso [Gmail] per recuperare le e-mail da queste cartelle.

  5. Opzionale: Nel campo When subject contains (Quando l'oggetto contiene), specificare un valore per recuperare le e-mail contenenti il valore specificato nell'oggetto.
  6. Opzionale: Nel campo Da mittenti specifici, specificare gli indirizzi e-mail per recuperare le e-mail.
  7. Opzionale: Nell'elenco When received date is on or after (Quando la data di ricezione è uguale o successiva), selezionare un'opzione per recuperare e-mail specifiche in corrispondenza o dopo una determinata data.
  8. Opzionale: Nell'elenco When received date is on or before (Quando la data di ricezione è precedente o uguale a), selezionare un'opzione per recuperare e-mail specifiche entro una determinata data.
    Se sono stati specificati valori per i passaggi da 6 a 9, il sistema recupera solo le e-mail che soddisfano tutti i criteri. Ad esempio, se si specifica Banca nel Passo 5, Estratto conto nel Passo 6 e abcbank@xyz.com nel Passo 7, il sistema recupera le e-mail dalla cartella Banca che contengono Estratto conto nell'oggetto e che sono state ricevute dall'indirizzo e-mail abcbank@xyz.com.
  9. Seleziona l'opzione Testo semplice o HTML per specificare il formato in cui desideri inoltrare le e-mail.
  10. Opzionale: Nell'elenco Assign the current value to variable (Assegna il valore corrente alla variabile), selezionare o creare una variabile del dizionario.

    La variabile del dizionario memorizza le proprietà di ogni Utilizzo della variabile dizionario per le proprietà e-maile-mail.

  11. Fare clic su Salva.
Inserire una casella di messaggio azione nel contenitore Loop per stampare l'oggetto di ogni e-mail. Utilizzare il corpo del messaggio seguente, sostituendo il nome della variabile generica con quello utilizzato nel passaggio 10: {emailSubject}$dictionaryVar$
Invia feedback